PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



COMITATO CIVICO GIOVANILE romeo .pdf


Original filename: COMITATO CIVICO GIOVANILE romeo.pdf
Title: COMITATO CIVICO GIOVANILE CASTELTERMINI
Author: user

This PDF 1.4 document has been generated by Writer / OpenOffice.org 3.3, and has been sent on pdf-archive.com on 25/03/2011 at 21:32, from IP address 79.2.x.x. The current document download page has been viewed 813 times.
File size: 33 KB (2 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


COMITATO CIVICO GIOVANILE CASTELTERMINI
LETTERA APERTA AL SIG. DAVIDE ROMEO

Il comitato civico giovanile, attento alle problematiche del proprio territorio, ha seguito con
attenzione ed interesse il vivace dibattito che ha attraversato la nostra comunità riguardo la
vicenda che ha visto lei, quale imprenditore nel settore del trattamento dei rifiuti, contrapporsi
all'amministrazione comunale di Casteltermini per l'installazione di un impianto di trattamento dei
rifiuti nell'area industriale del nostro comune. Con lo scopo di fare chiarezza, e con a cuore gli
interessi della comunità in cui viviamo, vorremmo porle alcune domande che pensiamo siano nella
mente di tutti i giovani interessati allo sviluppo del territorio in cui vivono, viste le infauste
prospettive che la percezione della crisi economica porta con sé.
Dai diversi organi d'informazione, abbiamo inizialmente letto di una forte polemica innescatasi tra lei e
la nostra amministrazione comunale, per poi giungere ad un’intesa annunciata pochi giorni fa dal Sindaco

Adesso assistiamo alla fine di ogni dissidio con la nostra
amministrazione comunale e l'intenzione congiunta di portare a buon fine la realizzazione della
struttura industriale prima menzionata. Il che ovviamente, non può che farci piacere dato che
simili strutture, in genere, portano sviluppo e benefici per il territorio in cui sorgono. Tuttavia dalle
sue prese di posizione precedenti e alla luce delle recenti evoluzioni, ci rimane qualche dubbio;
sperando che lei voglia chiarire le nostre perplessità, la informiamo che le scrive un comitato civico
(un soggetto pubblico) per cui saranno pubbliche le eventuali risposte che ci farà pervenire.
Sapia (taleonline.it – 16/03/2011).

 Conosciamo bene la lentezza del sistema burocratico della nostra terra, tuttavia ci stupisce

come un imprenditore volenteroso, e soprattutto in attesa di investire nel proprio
territorio, lasci in stallo per ben due anni il suo progetto prima di far sentire la sua voce
accusando di inefficienza un’amministrazione pubblica. A tal fine, dato l’impatto mediatico
sollevato dalla vicenda, il progetto industriale che si andrà a sviluppare nell’area ASI di pertinenza
del comune di Casteltermini, è rimasto immutato da quello da lei presentato nel 2009? Pertanto,
alla presentazione, era così completo da permettere al Comune di Casteltermini di esprimere una
adeguata valutazione?

 Dopo aver annunciato la rinuncia all’investimento nella nostra area industriale (28/02/2011
– agrigentonotizie.it), come spiegare un improvviso ritorno di fiamma verso il comune di
Casteltermini tornando a dialogare con le locali istituzioni?
 Abbiamo letto, dalle parole del sindaco (28/02/2011 – taleonline.it), che l’impianto
avrebbe dato occupazione ad un massimo di 7 unità, mentre il prof. Giacomo Minio,
delegato di Confindustria al tavolo di concertazione tenutosi agli inizi di marzo nell’aula
consiliare di Casteltermini, aveva parlato di una forza lavoro pari a 20 unità. Date tali
discordanze, qual è l’effettivo numero del personale che troverà occupazione
nell’impianto?

 Infine il problema più delicato: viste le innumerevoli preoccupazioni destate nella coscienza
di ogni cittadino dai recenti fatti di cronaca che ci parlano di gravi danni all’ambiente e alla
salute provocati da mal gestite attività produttive, potrebbe chiarire quale sarà l’impatto
ambientale della sua attività e quali e in che modo (un’analisi sintetica ma sincera e
comprensibile) saranno i rifiuti trattati dal suo impianto?
Con quest’ultima domanda, esprimiamo la sensibilità di noi cittadini, riguardo alla tutela della
salute della gente che vive in questo territorio e che ha già subito in passato le conseguenze di
attività deleterie per il proprio benessere. Ultima dimostrazione di questo interesse è stata la
vigorosa protesta civica contro l’installazione del termovalorizzatore nella stessa area industriale in
cui sarà realizzato il suo impianto.
Sperando con la presente di averle dato spunto ed occasione per una maggiore chiarezza,
restiamo fiduciosi per gli sviluppi futuri che la vicenda assumerà.

CCG Casteltermini


COMITATO CIVICO GIOVANILE romeo.pdf - page 1/2
COMITATO CIVICO GIOVANILE romeo.pdf - page 2/2

Related documents


comitato civico giovanile romeo
il comitato civico giovanile sindaco
pef e tari 2015 rev 20 7 2015
raccolta firme luglio 2015
lettera il ponte
documento votato il 12 10 2012


Related keywords