PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



Gara Capodistria 2011 .pdf


Original filename: Gara Capodistria 2011.pdf
Title: gara capodistria 2011
Author: rgiunchi

This PDF 1.4 document has been generated by PDFCreator Version 0.9.3 / GPL Ghostscript 8.54, and has been sent on pdf-archive.com on 11/10/2011 at 14:20, from IP address 195.62.x.x. The current document download page has been viewed 949 times.
File size: 119 KB (2 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


JUDO KODOKAN CESENA IN SLOVENIA
Matteo Solfrini quinto a Capodistria
Domenica a Capodistria, in Slovenia, si sono svolti i campionati internazionali di judo.
Alla manifestazione erano presenti un migliaio di agguerriti atleti di varie società sportive
provenienti da più parti d’Europa: Italia, Slovenia, Croazia, Ungheria, Belgio, Serbia, Russia, ecc;
la maggioranza di loro provenienti da esperienze di carattere olimpionico.
La nota società sportiva cesenate Judo kodokan Cesena con uno solo dei suoi atleti; il già noto per
le numerose vittorie, Matteo Solfrini è partita sabato, direzione Capodistria, con il presidente
Raffaella Molari e il maestro Vladimiro Burioli.
La mattina successiva, in un accogliente palazzetto la manifestazione si è aperta con la verifica del
peso degli atleti: Matteo. categoria 90 kg. Successivamente, dopo una suggestiva presentazione di
tutte le squadre europee al suono dell’inno nazionale sloveno sono incominciate le gare che si sono
effettuate su otto tatami (materassina per praticare il judo).
Per i nostro atleta si è presentata immediatamente una situazione di disagio data in primo luogo
dalla difficoltà di comprendere la lingua slovena, (non c’erano infatti traduzioni per gli stranieri) e
quindi di capire il regolamento, e poi dal tipo di arbitraggio, piuttosto grossolano ed impreciso,
rispetto al nostro italiano, e dall’alto livello degli agonisti.
Chiamato per il primo combattimento della giornata, Matteo Solfrini, ancora piuttosto freddo, è
salito sul tatami; lì, rendendosi conto immediatamente dell’osso duro che aveva di fronte ha tentato
le proprie prese e le proprie entrate, ma l’avversario non permettendogliele l’ha neutralizzato con
una leva poderosa.
Altro incontro per Matteo non meno sfortunato: dopo un impegnata battaglia dove sembrava che il
nostro atleta cesenate avesse la meglio, si è visto capovolgere il risultato con un controllo a terra.
Chiamato ancora sul tatami (materassina per il judo) e demoralizzato per i risultati precedenti, il
nostro atleta cesenate ha tentato il tutto, ma in un momento di distrazione nel guardare l’arbitro,
l’avversario sloveno ne ha approfittato somministrandogli un ippon.
Quinto posto e delusione nella prima gara per Matteo Solfrini che abituato da tempo a cavalcare il
podio si aspettava almeno un terzo posto.
Una partenza un po’ soft, del nostro campione cesenate (per un judo, quello dei paesi dell’est, molto
più sfrenato e spericolato rispetto a quello più “purista” nostro italiano), che sicuramente riserverà,
nei prossimi mesi medaglie e riconoscimenti: promessa…E… I campioni del Kodokan Cesena
mantengono sempre le promesse!
Prossimo appuntamento: Venerdì 14 Ottobre dalle ore 17 alle ore 20 coi bambini e Sabato 15
Ottobre dalle ore 17 alle ore 20 con agonisti ed adulti: dimostrazione di judo presso il centro
commerciale Montefiore di Cesena.


Gara Capodistria 2011.pdf - page 1/2
Gara Capodistria 2011.pdf - page 2/2

Related documents


gara capodistria 2011
il judo kodokan cesena ben figura a reggio emilia 2011
giacomo pieri campione nazionale di judo
torneo finale emilia 2011
giovani campioni al kodokan cesena 2011
otto cinture nere arricchiscono il kodokan cesena


Related keywords