PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



NS090213 .pdf


Original filename: NS090213.pdf
Author: c.salvi

This PDF 1.5 document has been generated by Microsoft® Office Word 2007, and has been sent on pdf-archive.com on 11/02/2013 at 09:22, from IP address 193.178.x.x. The current document download page has been viewed 714 times.
File size: 148 KB (2 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


Sei in: La Nuova Sardegna / Olbia / Cronaca /
Monteduro: «I grillini non conoscono i conti pubblici»
TEMPIO. Una decina di giorni fa i responsabili del movimento 5 Stelle di
Tempio hanno protocollato in Comune una lettera per «sottoporre
all'attenzione dell'amministrazione un'analisi sulla revisione...

TEMPIO. Una decina di giorni fa i responsabili del movimento 5 Stelle di Tempio hanno
protocollato in Comune una lettera per «sottoporre all'attenzione dell'amministrazione
un'analisi sulla revisione locale della spesa pubblica, legata all'ottimizzazione di alcune
risorse, nonché al miglioramento dell'attività scolastica e lavorativa di alcune categorie».
Adesso arriva la risposta del vicesindaco, Gianni Monteduro.
«L’amministrazione si è data come priorità la riqualificazione delle scuole e ha proceduto
coerentemente con questa priorità - dice -. Sono state riqualificate e messe in sicurezza
diverse strutture scolastiche. Ritengo pertanto di respingere con forza la critica mossa su
questo fronte».
Per quanto riguarda i costi energetici per il riscaldamento «è stato ipotizzato un costo
annuo per il consumo di gasolio, in capo alla sola elementare (vecchio caseggiato), pari a
150mila euro. La proiezione fatta è assolutamente spropositata e, di conseguenza,
indebolisce fortemente l’impalcatura della proposta. La spesa annua complessiva reale,
per consumi di gasolio di tutte le elementari, è di 59 mila 799,49 euro. In materia
energetica non credo ci si possa addebitare disattenzione o insensibilità: abbiamo
approvato di recente il Paes(Piano d’azione per le energie sostenibili) - ribatte Monteduro -

e sulle scuole si è intervenuti con l’installazione di impianti fotovoltaici». Per quanto
riguarda la logistica, per Monteduro, «è stato proposto l’accorpamento delle elementari
nella ex media n. 2 e il trasferimento del tribunale nel vecchio caseggiato, ipotizzando in
tal modo efficienza e risparmi. I locali della numero 2 sono insufficienti a ospitare
contemporaneamente tutti gli studenti delle due elementari. Anche se questo fosse stato
possibile, si sarebbe disatteso il principio di articolazione diffusa del servizio scolastico sul
territorio comunale». (s.d.)

09 febbraio 2013


NS090213.pdf - page 1/2
NS090213.pdf - page 2/2

Related documents


PDF Document ns090213
PDF Document radio pop fedele
PDF Document quadro sinottico gallo rtf
PDF Document 13 retro
PDF Document honcho bugei shoden cap 5
PDF Document volantino 2


Related keywords