PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



La sfida del Governo Letta .pdf


Original filename: La sfida del Governo Letta.pdf

This PDF 1.3 document has been generated by Microsoft® Word 2013 / Neevia Document Converter Pro v6.3 (http://neevia.com), and has been sent on pdf-archive.com on 01/05/2013 at 15:49, from IP address 79.56.x.x. The current document download page has been viewed 533 times.
File size: 215 KB (1 page).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


La sfida del Governo Letta: insieme si può

Il nuovo governo – investito ufficialmente
dalla fiducia di Camera e Senato – è stato, sin
dal principio, oggetto di critiche e malumori.
La strana maggioranza, composta unitamente
da Pd e Pdl, insieme con deputati e senatori
di Scelta civica e, almeno per ora, dai
parlamentari leghisti, era, tuttavia e già da
tempo, l’unica degna risposta che si potesse
dare al vaglio dell’oltre trenta percento degli
italiani che hanno deciso di astenersi alle
ultime elezioni (e che continuano
sistematicamente su questa linea da parecchi
anni). Tra questi c’è inevitabilmente chi,
esausto dal decennale scontro improntato da
una parte al puro-e-duro antiberlusconismo,
e dall’altra al garantismo ad personam,
rivendica misure concrete e stabilizzanti della
“macchina Italia”.
Un italiano su tre – contestualizzando i
dati all’attualità politica – non ne può più
delle dispute infra-parlamentari che
prorogano le istanze del Paese per lasciar
spazio, nel calendario relativo alla
programmazione dei lavori e delle
discussioni, a questioni tutt’altro che
dirimenti, legate piuttosto all’insanabile
scontro antropologico tra forze politiche. Non
è un caso se il M5S, già attivo alle elezioni
amministrative del 2008, abbia ottenuto
l’exploit dei consensi (un italiano su quattro)
soltanto a febbraio 2013, riuscendo a
cavalcare l’onda della rassegnazione e della
sfiducia che gli italiani tutti – chi più, chi
meno – nutrono nei confronti dell’attuale
classe dirigente.

nell’interesse dei cittadini. Un governo
eterogeneo, che fa proprie le proposte
programmatiche più virtuose,
indipendentemente dalla matrice. «Il governo
dei secondi», l’ha definito qualcuno; ben
venga, se questo permette ai «nuovi primi» di
trascendere le idiosincrasie dei vecchi: l’Italia
ne ha bisogno.
Enrico Letta, insieme ai ministri, dovrà
comportarsi come un’idrovora: aspirare
il marcio dalla pozzanghera dei politicanti che
rivestono funzioni di vertice in seno alle
istituzioni. E’ un compito difficile (senza
considerare che ne ce sono altri, di compiti);
ma si può fare: con coraggio e risolutezza.
Una tappa obbligatoria che precorre le buone
intenzioni in ordine alla rinegoziazione del
patto di stabilità (le misure imposteci
dall’Europa non ci permettono di puntare
compiutamente sullo sviluppo), alla riforma
del lavoro (la riforma Fornero è stata valutata
come «poco adeguata» a una situazione di
congiuntura come la nostra), alla revisione
della legge elettorale.
La credibilità del nostro Paese è ora
indissolubilmente ancorata alle sorti di
questo governo; c’è ancora chi deve
capirlo: per l’Italia è l’ultimo treno. Occorre
prenderlo in corsa, sperando che la direzione
sia quella giusta. E’ un po’ come un noto libro
di Lewis Carroll: «Potreste dirmi, per favore,
da che parte dovrei andare?», chiese lei.
«Dipende molto da dove vuoi arrivare».
Andrea Capati
© RIPRODUZIONE RISERVATA

«L’inciucio», lo chiamano i detrattori;
«il compromesso», i tolleranti. A
dispetto delle parole, l’intesa – un sostantivo
più aderente – ha partorito una sorta di
palingenesi. Destra e sinistra hanno
accantonato, almeno per il momento, certi
dissapori radicati: gli stessi che hanno
impedito, per tanto, troppo tempo, il regolare
svolgimento delle attività parlamentari
Copyright © 2013 — InLibertà

Tutti i diritti sono riservati.

andreacapati.01@gmail.com


Document preview La sfida del Governo Letta.pdf - page 1/1

Related documents


la sfida del governo letta
riforma giovani per il si
scaricare avanti di matteo renzi pdf free
vb260213 1
us080313
fiaip 2014 flessione prezzi immobili


Related keywords