PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



[Ebook ita] Il vero Olocausto .pdf


Original filename: [Ebook ita] Il vero Olocausto.pdf
Title: email
Author: pc18

This PDF 1.4 document has been generated by PDFCreator Version 1.7.1 / GPL Ghostscript 9.07, and has been sent on pdf-archive.com on 21/03/2014 at 15:12, from IP address 87.10.x.x. The current document download page has been viewed 933 times.
File size: 944 KB (63 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


IL VERO OLOCAUSTO
TRADUZIONE DALL’INGLESE

1

A parte il fatto che il cosiddetto “Olocausto” è matematicamente
impossibile, questo mostruoso inganno è servito come una
distrazione principale dal vero sterminio di massa, dalla tortura e dal
genocidio perpetrato dai comunisti. Il comunismo, che non è altro
che la creazione di uno stato di lavoratori schiavi, è stato inventato
dagli Ebrei e viene promosso e controllato dagli Ebrei. Il comunismo
Ebraico ha sterminato in massa milioni su milioni di esseri umani
innocenti, la maggior parte dei quali sono Gentili. Inoltre, dato che i
media sono controllati da Ebrei [per il 96%], è stata fatta pochissima
pubblicità sugli orrori del comunismo. E’ stato provato che il
cosiddetto “olocausto” che gli Ebrei lamentano sempre è una
bugia…

2

3

“Hitler non avrà alcuna guerra, ma sarà obbligato ad entrarci, non
quest’anno ma più avanti…”
Emil Ludwig [Ebreo], Les Annales, Giugno 1934

“Possediamo diverse centinaia di testate atomiche e di razzi e
possiamo lanciarli verso obiettivi in ogni direzione, forse perfino a
Roma. La maggior parte delle capitali Europee sono obiettivi per la
nostra aviazione militare. Lasciatemi citare il Generale Moshe
Dayan: ‘Israele deve essere come un cane rabbioso, troppo
pericoloso perché venga disturbato’. A questo punto non c’è
speranza. Dovremo cercare di evitare che i fatti giungano fino a
questo punto, se possibile. Le nostre forze armate tuttavia non sono
al trentesimo posto al mondo in quanto a forza, ma piuttosto al
secondo o al terzo. Abbiamo la capacità di piegare il mondo sotto di
noi. E posso assicurarvi che accadrò prima che Israele sprofondi”.
-- Martin van Creveld, professore Israeliano di storia militare
all’Università Ebraica di Gerusalemme in un intervista alla rivista
settimanale Olandese “Elsevier”, 2002 numero 17, pag. 52-53.

"Potremmo non dover mai usare questo arsenale atomico nelle
operazioni militari perché la sola minaccia di esso convincerà ogni
oppositore ad arrendersi a noi”.
–Chaim Weizmann [Ebreo]

4

“Gli Ebrei dichiararono guerra alla Germania. Ancora prima che la guerra ebbe
inizio, i leader Ebrei di tutto il mondo dichiararono anni prima che l’Ebraismo
mondiale era in guerra con la Germania, e che avrebbero utilizzato il loro
immenso potere economico, morale e politico per distruggere Hitler e la
Germania Nazista.
Il capo fra tutti era Chaim Weizmann, il leader Sionista, che dichiarò questo
oil 5 settembre 1939. Venne entusiasticamente supportato dall’Ebraismo
mondiale in questa dichiarazione”.
–Ben Klassen [CoTC]
“Ho compreso che Hitler non solo NON voleva conquistare il mondo, o
qualsiasi altra nazione, ma voleva solo riavere le parti della Germania che
erano state strappate dal trattato di Versailles”.
“Disse esplicitamente che rivoleva le parti della Germania che erano state
date alla Polonia, alla Cecoslovacchia, etc. Gli unici luoghi che “attaccò”
erano in precedenza parte della GERMANIA, come la Prussia e l’Austria,
rubate da Versailles, alla stessa maniera di come se gli Usa perdessero la
Florida o il Texas, certamente “attaccherebbero” questi stati finché non
fossero nuovamente Americani”.
"Cosa forse ancora più scioccante, ho scoperto, molto dopo la guerra, quanto
sono stati arroganti gli Ebrei sostenendo che Hitler “cominciò” la Seconda
Guerra Mondiale – quando ancora prima di arrivare alla guerra essi
pubblicarono un libro chiamato “La Germania deve Morire”, che in effetti
predicava lo STERMINIO del popolo Tedesco [molto prima che ogni possibile
camera a gas fosse anche solo presunta].
E cosa ancora pià allarmante, gli Ebrei stesero su una mappa la divisione della
Germania nel 194, e la linea che gli Ebrei disegnarono sulla loro mappa nel
1940 è praticamente la stessa linea che divide oggi la Germania”.
[Quanto sopra è stato scritto prima della riunificazione della Germania]
"Quando sono tornado dal fronte della Seconda Guerra Mondiale, credevo
veramente a tutta la propaganda che aiutò i “bravi ragazzi” a combattere contro
l’ultima grande guerra del mondo, la guerra che mostrava che non c’era più
alcuna tirannia ed “aggressione”. Ricordo che il mondo, in effetti, dichiarò
guerra alla Germania, perché marciò in Prussia ed in Silesia, ex stati Tedeschi
che erano diventati parte della Polonia. E’ per questo che, mi è stato detto, per
togliere queste persone dal dominio dei tiranni, che ho rischiato la mia vita, ed
ho visto migliaia di persone morire.

5

Ma poi ho visto i nostri “leader” che DAVANO tutti questi paesi. Avrei dovuto
lottare per “liberarli” – per la Russia Sovietica. Pensavo di aver “salvato” la
Cecoslovacchia, la Polonia, l’Ungheria, la Romania, la Yugoslavia, etc. – Poi
non potei fare a meno di notare che NON avevamo fermato la tirannia in questi
paesi, invece mi sembrava che, lottando nella Seconda Guerra Mondiale,
avevo aiutato a convertire buona parte del mondo alla UNIONE SOVIETICA ed
al COMUNISMO. Tutti i paesi in cui sono stato per salvarli – chi li possedeva
prima della Guerra – e chi li possiede ADESSO?
Cominciai a notare, per la prima volta, che c’era qualcosa di molto particolare
in questa lotta per la “libertà” che prese me ed altri milioni di persone come me.
Quando praticamente ogni Paese era nelle mani degli ANTI-Comunisti, ci
venne detto che erano “tiranni ed oppressori” e che dovevamo combattere per
mandarli via ad ogni costo – come abbiamo fatto in Germania, Italia e
Giappone. Ma quando un paese era nelle mani dei Comunisti, li abbiamo
AIUTATI e non abbiamo sentito nulla riguardo alla “tirannia”. Infatti,
riguardando la mia carriera nella Seconda Guerra Mondiale – sono giunto alla
conclusione che sono un Veterano della Guerra Sovietica. Ho lottato per
convertire la porzione maggiore della superficie della terra verso i Sovietici.
Quindi, in cambio, mi hanno portato ad essere politicamente cosciente per la
prima volta. Ho cominciato a notare cosa potrebbe esserci DIETRO alle cose
che ho letto nei giornali ed ho visto nei film, etc”.
–George Lincoln Rockwell

6

7

Gli Inventori della Bomba Atomica: TUTTI EBREI
Un Dono Ebraico per L’Umanità: L’Incubo Nucleare

9

Il Congresso Mondiale Ebraico Dichiarò Guerra alla Germania
Molto Prima che la Germania Prese Provvedimento contro gli Ebrei

13

IL VERO OLOCAUSTO
Il Bombardamento di Dresda: Un Atto di Genocidio

17

Hiroshima & Nagasaki: Un Esperimento Ebraico

23

Il Genocidio E’ ed è sempre stato un Ideale Ebraico

27

Il FALSO Olocau$to : La BUGIA dei “Sei Milioni” –
L’Inganno dell’Olocausto: La Bugia dei “Sei Milioni”

33

2000 Anni di Omicidio Rituale Ebraico

41

La Messa Cristiana e Come si Lega all’Omicidio Rituale
Ebraico

57

La Minaccia Odierna di Israele

62

8

Gli Inventori della Bomba Atomica: TUTTI EBREI
Un dono Ebraico all’Umanità: l’Incubo Nucleare
Qui sotto c’è una lista soltanto parziale. Il numero totale degli Ebrei coinvolti è
enorme e la lista qui sotto è incompleta, a causa di mancanza di tempo. La
lista contiene gli scienziati Ebrei più noti che lavorarono direttamente al
Progetto Manhattan. Quasi tutte le persone elencate qui sotto erano comunisti
convinti; molti altri erano spie, che diedero la formula della bomba atomica ai
Sovietici. Durante le ricerche, sono rimasta esterrefatta da quanti erano gli
autori [principalmente Ebrei] che scrissero articoli e biografie sugli individui
citati sotto, e che dipinsero questi sterminatori da un punto di vista molto
positivo, esaltando molti di essi come se fossero degli eroi. Sentitevi liberi di
fare delle ricerche per vostro conto a partire dalle informazioni qui riportate.
Qui sotto c’è una lista parziale di Ebrei che erano direttamente coinvolti nel
Progetto Manhattan. C’erano molti altri Ebrei coinvolti nella ricerca ad ogni
livello, ricerca, costruzione, ed esortazione dell’uso della bomba atomica oltre
a quelli che possono essere elencati qui.

















J. Robert Oppenheimer [Ebreo Americano] – Direttore Scientifico Progetto "Y"
Frank Oppenheimer [Ebreo Americano] – Fratello ed Assistente
di J. Robert Oppenheimer
Albert Einstein [Ebreo nato in Germania] – Consulente al Progetto
Niels Bohr [Ebreo nato in Danimarca] – Consulente al Progetto
Leó Szilárd [Ebreo nato in Ungheria] – Capo Gruppo –
Laboratori Metallurgici
Nicholas Kürti [Ebreo nato in Ungheria] – Lavorò con Franz Eugen
Simon [Ebreo nato in Germania] and sviluppò un metodo per
separare l’uranio 235 dall’uranio grezzo
David Bohm [Ebreo Americano] – Eseguì calcoli teorici per I
Calutroni nella struttura Y-12 di Oak Ridge, usati per arricchire
l’elettromagnetismo dell’uranio da usare nella bomba sganciata su
Hiroshima nel 1945
Rudolf Peierls [Ebreo nato in Germania] – Missione Inglese
Felix Bloch [Ebreo nato in Svizzera] – Lavoroò per Hans
Albrecht Bethe, eseguendo ricerce sulla fissione nucleare
Eugene [Paul] Wigner [Ebreo nato in Ungheria] – Capo
Gruppo – Laboratorio Metallurgico
James Chadwick [Ebreo nato in Inghilterra] - Capo – Missione Inglese
James Franck [Ebreo nato in Germania] - Direttore – Gruppo dei
Chimici
Otto Frisch [Ebreo nato in Germania] – Missione Inglese
Edward Teller [Ebreo nato in Ungheria] – Ricerca Termonucleare
Emilio Gino Segrè [Ebreo nato in Italia] – Capo Gruppo
9


Related documents


ebook ita il vero olocausto
ebook ita la morte del comunismo
giudaismo bolscevismo plutocrazia massoneria preziosi
ebook italiano origini del satanismo e satanismo avanzato
emigrazionesardainargentina
2 baldoli


Related keywords