REGOLAMENTO XII Mundialito Junior 2014.pdf


Preview of PDF document regolamento-xii-mundialito-junior-2014.pdf

Page 1 2 3 4 5 6

Text preview


Aderente

D.P.R. n. 22 del 4 ottobre 1996
G.U. n. 283 del 12 novembre 1996
e Decreto Ministeriale dell’Interno
del 28 marzo 1972

E.

F.

G.

H.
I.
J.

K.

L.

secondo le modalità previste dall’art.10. Non ottemperando alle disposizioni di cui sopra, non
sarà preso in esame alcun tipo di reclamo.
Ogni squadra metterà a disposizione del Direttore di Gara (in seguito D.d.G.), prima di ogni
incontro, un pallone regolamentare n° 4 (quattro). L’inosservanza di tale norma comporterà
l’applicazione di un’ammenda a danno delle squadre inadempienti, che sarà aggravata in caso di
recidività (si veda l’art.9 comma G).
Nel caso in cui il D.d.G. ritenga un incontro non disputabile perché le divise delle squadre sono
troppo simili, sarà la squadra prima citata nel referto a dover cambiare il colore della divisa entro
5 (cinque) minuti dalla richiesta verbale fatta dal D.d.G.. Ciò sarà possibile mediante l’affitto di
casacche.
Sono ammessi sul terreno di gioco, e pertanto hanno diritto a sedere in panchina, il dirigente
accompagnatore indicato sul modulo di iscrizione (o il suo delegato) e gli atleti inseriti nella
distinta di partecipazione alla gara.
Le gare si intendono omologate di volta in volta con i risultati conseguiti sul campo e pubblicati
sul comunicato ufficiale del C.O..
Il C.O. si riserva il diritto di scegliere la giornata e l’orario di gara in cui far disputare le
eventuali partite di recupero, sentito il parere non vincolante delle squadre.
In caso di necessità, il C.d.C. può assistere il D.d.G. ed operare per evitare episodi di
antisportività da parte dei giocatori. Inoltre, in quanto rappresentante del C.O., potrà redigere un
supplemento di referto da inviare al C.O. specie per ciò che riguarda eventuali comportamenti
antisportivi degli stessi atleti a fine gara e dei tifosi a seguito delle squadre, della cui correttezza
sono ritenute responsabili le stesse squadre. Tale supplemento di referto avrà tutta la sua
incidenza presso gli Organi competenti della Commissione Disciplinare (in seguito C.D.)
Non possono prendere parte alla gara:
1. i giocatori soggetti a provvedimenti disciplinari comminati dalla C.G.;
2. i giocatori che non risultano inseriti nel modulo di iscrizione consegnato al C.O. entro
la data di scadenza;
3. le persone non in possesso della delega scritta e firmata dal dirigente accompagnatore e
comunque non autorizzate dal C.O.. Le squadre ed i giocatori che non ottemperino alle
disposizioni di cui al presente comma soggiaceranno ai provvedimenti disciplinari di
cui all’art.9 comma A.
4. i giocatori che non abbiano consegnato le relative documentazioni di cui all’art. 3 del
presente regolamento;
5. i giocatori con equipaggiamento non conforme alle norme F.I.G.C. (scarpe con tacchetti
– anelli – collane – orecchini - occhiali non idonei alla pratica sportiva etc.).
Nella fase a gironi, ai fini del passaggio del turno, in caso di parità di punteggio tra due o più
squadre, saranno considerate, nell’ordine, le seguenti priorità:
a. scontro diretto;
b. differenza reti;
c. maggior numero reti segnate;
d. classifica disciplina;
e. in caso di parità assoluta si procederà al sorteggio.

Art.8
Rinuncia o ritiro dalle gare o dal Torneo.
La squadra che rinuncia alla disputa di una gara o che si ritira da una gara iniziata subisce i
provvedimenti disciplinari previsti dall’art.9 comma A punto 3. Qualora una squadra dia preavviso,
almeno 48 (quarantotto) ore prima dell’incontro previsto, di non poter disputare una gara, subisce
ugualmente la sconfitta per 0-4 della gara in questione, ma non le sarà comminata alcuna ammenda.
Ovviamente la C.G. si riserva il diritto, per particolari e gravi ragioni, di annullare la partita per farla
Oratorio/Circolo ANSPI Santa Rita Taranto “APS” “ASD”
Piazza Santa Rita 74121 TARANTO

Contatti:tel. 099.7390989 infoline: 333.4848286 – 328.6732521
e-mail: mundialitoescuela.junior@gmail.com

MUNDIALITO JUNIOR
C.F.: 90226570738