PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



definitivodef.pdf


Preview of PDF document definitivodef.pdf

Page 1 2 34556

Text preview


editoriale#

G

uai a proclamarsi primi in qualcosa. La piccata reprimenda è
dietro l’angolo, proveniente dai veri pionieri che rivendicano la
legittimità dell’antesignana scoperta o iniziativa. E’ quel che è
capitato a Sci-Fi Gate, reo di essersi indebitamente appropriato
dell’unicità della proposta del modello gratuito di magazine
on-line, a danno di riviste dedicate alla fantascienza già circolate sul web negli
anni in cui la rete era un lusso per pochi. Ma è davvero così? Ovviamente no.
L’equivoco nasce dalla semantica della parola “Rivista”: Pubblicazione periodica
o rubrica all’interno di un giornale che presenta, discute, commenta argomenti specifici in
modo approfondito e specializzato: r. letteraria, scientifica (Fonte Treccani). Sulla base
di questa definizione (adattata agli strumenti ed ai limiti comunicativi del
web) che non fa riferimento a particolari strutture, forme o modelli standard
di presentazione, l’accezione del termine in esame potrebbe essere estesa a
decine di schemi possibili. E così un sito web potrebbe presentare un insieme
di pagine inclusive delle voci base tipiche di una qualunque pubblicazione
(editoriale, crediti, indice etc.) e fregiarsi del diritto di chiamarsi “Rivista”.
Come pure chi, invece del mezzo HTML, decidesse di allegare lavori analoghi
attraverso documenti word, versioni in PDF o in Power Point. Da questo assunto la mente, allora, sì che potrebbe tornare giustamente indietro ad esempi
che hanno fatto da apripista ai modelli successivi: Nigra Latebra, Continuum
(solo per citarne alcuni) e la stessa Delos, sebbene quest’ultima, checché se ne
dica, un piccolo sforzo economico lo richieda. Ma tutti, chi per un motivo,
chi per un altro, solo lontani dal prodotto cartaceo che nelle edicole possiamo
trovare periodicamente e di svariati generi. Ed è a questi che Sci-Fi Gate si è
ispirata, cercando in particolar modo di colmare il vuoto in Italia lasciato dalla
dipartita dell’ultimo magazine dedicato alla fantascienza: Sci-Fi Now. L’idea
era quella di riprodurre lo stile di un magazine moderno, completamente gratuito, “patinato”, in modo virtuale, tanto è vero che i nostri numeri sono prima
di tutto fruibili sulla piattaforma Calameo, il cui software permette di avere
l’illusione di sfogliare una rivista con quel caratteristico effetto sonoro prodotto
dallo scartabellare delle pagine in successione. In questo senso sta l’unicità del
modello da noi proposto. Ed è innegabile. Pertanto continueremo con orgoglio
a sottolinearlo sulla copertina, magari aggiungendo l’aggettivo “patinata”, con
buona pace di tutti. Il 4° numero curato graficamente dal sempre più bravo
Simone Ferraro vi propone un’anticipazione su 3 film Sci-Fi attesi nei prossimi
mesi: “Transformers 4, l’era dell’estinzione”, “Apes revolution” ed “X-Men:
giorni di un futuro passato”. Uno speciale dedicato a Chris Carter vi aggiornerà sul suo ritorno alle serie TV dopo “X-Files”, mentre Fabio Terenziani
vi offrirà la sua personale recensione al film “Transcendence”, nei cinema lo
scorso aprile. A questo proposito, doveroso è il ringraziamento alla Distribution 01 che ci ha personalmente invitati alla visione dell’anteprima nazionale
a Roma. E poi le immancabili rubriche Sci-Fi Interruptus di Carlo Lanna, Recensioni letterarie di Michele Augello e l’attesa terza parte della Fantascienza Western
che concluderà il ciclo di approfondimento curato da Michele Tetro. Tutta la
redazione sta compiendo ogni sforzo possibile per offrire ai lettori un magazine sempre più professionale dal punto di vista contenutistico e grafico e resta
sensibile ad ogni critica costruttiva volta a migliorare il lavoro. Non mi rimane
che augurarvi una buona lettura, sperando sia gradita.
Massimiliano H7-25

3

SCI-FI GATE MAGGIO 2014

Sci-fi gate

Prodotto dall’X-Files Blue Book/
X-Files Italian Fan Club.

idea e sviluppo
Massimiliano H7-25
Simone Ferraro

GRAFICA

Simone Ferraro

Collaboratori

Michele Tetro, Michele Augello,
Carlo Lanna, Fabio Terenziani
Sci-Fi Gate è un magazine senza scopo di lucro,
sfogliabile on-line. Non possiede carattere della
periodicità. Le foto sono riprese da Google. Chi lamenti la
violazione dei diritti di immagine può chiederne la
rimozione scrivendo alla mail della redazione:
redazionescifigate@yahoo.it