Falso Nueve Primo Numero, Febbraio 2015.pdf


Preview of PDF document falso-nueve-primo-numero-febbraio-2015.pdf

Page 1...3 4 56735

Text preview


Acciughina”, anche sotto
il profilo tecnico-tattico,
ha finora deliziato la platea bianconera, sottolineando la sua totale allergia nei confronti dei
dogmi. In parole povere.
E’ partito con il 3-5-2, ha
virato su 4-3-2-1 e 4-3-12 e non disdegna neanche il 4-3-3. Le proprie
conoscenze a disposizione del gruppo. E non
viceversa. La vera forza
dei top coach. I prossimi

mesi, ovvero quelli che
segneranno il percorso
zebrato in questa stagione, offriranno una chiave
di lettura incontrovertibile. Ma la sensazione è
che Marotta e soci abbiano azzeccato la scelta. Conte ha saputo riportare la mentalità vincente a un club distrutto
da Calciopoli e sepolto
dalla pessima gestione
manageriale targata Cobolli Cigli, Jean Claude

Blanc e Alessio Secco.
Allegri, dal canto suo,
sta sviluppando un progetto ambizioso e che,
perlomeno tra i confini
nostrani, non ha rivali. Il
tutto con grande semplicità. Chapeau.
ROMEO AGRESTI
(Giornalista di
“Juventus TV” e
“Goal”)