PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



Documento0.pdf


Preview of PDF document documento0.pdf

Page 1 2 3 456308

Text preview


-> Con uremia pre-renale, si intende la uremia causata da meccanismi che agiscono a monte
della filtrazione glomerulare, quindi shock, disidratazione, o aumento catabolismo prot.
-> Con uremia post-renale si intende la uremia causata da ostruzione delle vie urinarie a liv.
degli ureteri, della vescica o dell'uretra.
-> Con uremia renale si intende la uremia causata da patologie che provocano lesioni a
carico dei glomeruli, del microcircolo renale o dei tubuli renali.
CREATININA
Cenni sul Metabolismo
E' il prodotto terminale del metabolismo della creatina. E' presente nel muscolo scheletrico dove
partecipa come creatina fosfato ai processi di immagazzinamento dell'energia. Le creatina fosfato
CP è convertita a creatina in una reazione accoppiata con la sintesi di ATP dall'ADP. Nel corso della
reazione, mano mano che la energia è utilizzata e la CP rigenerata, una parte della creatina viene
trasformata in creatinina, portata nel sangue ed eliminata dai reni. I valori normali della
creatitinemia sono per il maschio di 0.6/1.3 mg/dl e per la donna di 0.5/1 mg/dl.
La produzione giornaliera di creatinina resta costante a meno che non si abbia degenerazione del
tessuto muscolare per traumi da schiacciamento o per miopatie degenerative. La filtrazione
glomerulare influenza l'escrezione di creatinina meno di quella di urea, in quanto la prima può
essere compensata da una maggiore escrezione dai tubuli.
Considerazioni cliniche
La creatininemia aumenta quando la funzione renale diminuisce. Se la funzione renale declina
lentamente e insieme si ha anche una riduzione della massa muscolare, allora la creatininemia
inizialmente può rimanere a liv. normali, ma la velocità di escrezione (clearance) nelle 24h sarà
inferiore. La Clearance della creatinina è un importante indice di funzionalità renale.
Il rapporto tra BUN e creatinina permette di discriminare tra le possibili cause di uremia.
-> in condizioni normali, il rapporto è compreso tra 12 e 20.
-> se il rapporto è superiore a 20, allora vuol dire che i valori di BUN sono > di quelli della
creatinina ed è indice di una uremia di origine non-renale (spesso pre-renale)
-> se il rapporto è inferiore a 12, allora vuol dire che i valori di BUN sono < di quelli della
creatinina, e ciò si ha nel trapiano renale e dopo terapia dialitica, dove la [urea] si
abbassa più velocemente di quella della creatinina, che è meno influenzata dalla funzione
renale
-> nella insufficienza renale cronica, i livelli di urea aumentano costantemente mentr quelli
di creatinina raggiungono un plateau, in quanto questa può essere eliminata anche
tramite l'apparato gastrointestinale.
ACIDO URICO
Cenni sul Metabolismo
L'acido urico è il prodotto terminale del catabolismo delle purine. La sintesi e la degradazione di
RNA e di DNA comportano un continuo ricambio del pool purinico dell'organismo. La sintesi di ac.