PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



De Stefanis Silvia ege tn .pdf



Original filename: De Stefanis Silvia_ege_tn.pdf

This PDF 1.4 document has been generated by Adobe InDesign CC 2015 (Windows) / Adobe PDF Library 15.0, and has been sent on pdf-archive.com on 02/01/2017 at 02:48, from IP address 79.17.x.x. The current document download page has been viewed 252 times.
File size: 1.6 MB (5 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


Spie

ARTE

NEW IDEAS

IDEE
COME TROVARLE
INTORNO A NOI

Q

uando si parla di creatività è assolutamente impossibile non considerare .
gli elementi, ovvero le idee da cui essa
scaturisce con un irrefrenabile volontà.
Poichè l’idea costituisce l’ossatura di una qualsiasi operazione artistica, la forza della stessa
non di rado è l’opera d’arte nella sua forma
completa. Per tal motivo l’idea deve avere caratteristiche uniche, folgoranti. Ma come?
Le idee si sa, amano essere trovate ma non
essere cercate, è quindi spesso inutile accanirsi su un tema fino alla sua estrema esasperazione. Quindi, anzichè inseguirle come segugi
assatanati è forse meglio lasciare che siano
loro a venire a noi, attraverso il mondo che ci
circonda.Sicuramente esse si annidano nei nostri lavori passati come nella visione dei maestri di tutte le epoche. Detto ciòun’ idea creativa
non è solamente questo, in quanto folgorante
potenza essa è quindi assimilabile a uno stato
d’animo, il cercare in tal caso assume una connotazione completamente nuova, esso difatti
diviene un lasciarsi andare alla corrente della
vita stessa. Silvia De Stefanis

CERCANDO
ISPIRAZIONE

La ricerca interiore diviene quindi oltre che processo creativo un autentico stile di vita.
Diverrà semplice in tal modo iniziare
a notare il fatto che le idee si annidano ovunque intorno a noi
nella bellezza di un paesaggio, in un
gesto, un volto, un profumo...
qualsiasi elemento della nostra
vita è fecondo di spunti utili a una
riflessione creativa. Diviene quindi
indispensabile il viaggio e lo sguardo
verso tutto ciò che è nuovo.Fuggire
dagli schemi, con lo sguardo volto
all’orizzonte diviene il mantra di chi
desidera un’autentica e rivelatoria
ispirazione. S.D.S.

“L’ispirazione è un risveglio,
una fuga da tutte le facoltà
umane, e si manifesta in tutte
le grandi conquiste artistiche.”

Foto di Silvia De Stefanis

Giacomo Puccini

D 130

30 DICEMBRE 2016

Creatività

S

arebbe semplice parlare della mia ultima
opera affermando che essa costituisca la
mia trovata più feconda e creativa, potrei,
si dico, potrei, narrarvi di performance, di
installazioni, quadri, incisioni, maldestri tentativi
di autoaffermazione artistica e così via, fino a
stordirvi. La realtà, purtroppo per lei, è molto
più banale: non esiste ancora il mio lavoro di
maggiore originalità!
bene l’ho detto, lo ammetto e lo affermo nuovamente, non ho ancora raggiunto un punto
fermo, sto così, in bilico fra un’opera e l’altra,
trasciinandomi goffamente da un errore all’altro, vincendo e perdendo contro me stessa.
penso che un’artista debba avere un grande amore nei confronti della sua opera da lui
considerata la più creativa; ebbene, io non amo
proprio un bel niente in quel modo, e ora vi svelerò il perchè:in quanto grezza giovane aspirante artista la mia opera più creativa è sempre

quella che sto per andare a realizzare.
ogni qual volta realizzo qualcosa deve essere
sempre meglio del precedente, in tutti i sensi.
Tale filosofia, che qualcuno di voi potrebbe definire piuttosto spicciola (senza neanche troppi
torti a mio malgrado) mi ha portato ha vivere la
mia spinta creativa come una gara, tra gioie e
insoddisfazioni non posso mai fermarmi, poichè
la mia opera migliore è quella che inizierò.
Per ciò non vi racconterònulla del passato, sarebbe noioso e improduttivo, preferisco, con la
leggerezza di un colibrì, congedarvi con questo
inutile e bel pensiero che ho appena scritto, e
che stiate leggendo o meno guardate in avantti,
poichè il meglio, appunto, deve ancora avvenire. S.D.S

Creatività

N

el marzo 2014, a conclusione di un master
inPsicologia Giuridica e Scienze Forensi
presso l’universitá degli studi di Roma,
ho condotto una sperimentazione in ambito di
BPA, ovvero Bloodstain Pattern Analysis.
Più semplicemente conosciuta come analisi
delle tracce ematiche, questo metodo di scienza forense consiste nell’analizzare la morfologia di schizzi, chiazze o macchie di sangue
sulla scena del crimine. Il lavoro da me svolto si
é articolato in una serie di esperimenti con sangue animale al fine di determinare la variazione
della forma descritta da una goccia di sangue
in caduta da diverse altezze con impatto su
superfici inclinate da 0 a 90 gradi. Il lavoro ha
previsto numerose sperimentazioni ed una
successiva tabulazione delle misurazioni ottenute al fine di poter osservare un interessante
fenomeno.I dati da me raccolti hanno evidenziato che, effettivamente, misurando il diametro

e la forma che la goccia di sangue descrive su
un foglio posto su un piano, è possibile determinare attraverso una banale formula algebrica
L’ altezza e L’inclinazione della sorgente del
liquido e quindi risalire con uno scarso margine
di errore alla posizione di una vittima o di un
aggressore in una scena del crimine.
L’ aspetto più affascinante e stimolante di
questa sperimentazione é stato che, nonostante il mio lavoro sia stato supervisionato da un
docente nonché agente dei R.I.S di Roma, l’
attività per ovvi motivi é stata svolta fuori da
un laboratorio attrezzato e pertanto l’intera
sperimentazione ha richiesto una certa dose di
inventiva e capacitá di arrangiarsi al fine di predisporre un sistema di attuazione che creasse
riusultati costanti nel tempo e, pertanto, scientificamente ammissibili. E.P.

WHAT ABOUT
CREATIVITY ?
5.11.2016
NOTTE
DELLE ARTI
CONTEMPORANEE
DALLE 21 ALLE 24
WWW.TORINOARTGALLERIES.IT

NO MONEY, NO SPONSOR.


Related documents


de stefanis silvia ege tn
fabio riaudo tgsbn
anna paladini tgs tn
tgs bn domande2016 2017 1
ars pauline italiano
estefania garrett varici mai piu


Related keywords