PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



Claudia zara Terzo anno triennio P.A.I. e.d.e. .pdf



Original filename: Claudia zara - Terzo anno triennio _ P.A.I. e.d.e..pdf

This PDF 1.4 document has been generated by Adobe InDesign CC 2017 (Windows) / Adobe PDF Library 15.0, and has been sent on pdf-archive.com on 12/01/2017 at 22:33, from IP address 195.32.x.x. The current document download page has been viewed 281 times.
File size: 8.1 MB (7 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


LA

COSA PIÙ CREATIVA
DELLA TUA VITA?

N

on ho mai disegnato nella mia vita.

Un giorno, spinta da qualcosa di inspiegabile, ho preso una vecchia tela
e ho iniziato a creare, a dare libero sfogo
alla mia anima.Ho rappresentato ciò che
ormai sembra, quasi sepolto e dimenticato da molti. i valori di famiglia e amore. inutile nascondere che alla fine della
mia creazione sono rimasta stupita di
me stessa! Non per il disegno, che seppur
imperfetto a me piaceva.. ma perche, per
la prima volta nella vita, ho sentito un ca
lore mai provato prima.

P

er chi crede in qulcosa di grande, come
me, è stato un dono meraviglioso.
Dio, forse mi ha guidato.

D

isegnando quel giorno, ho sentito di

poter colmare un vuoto dentro..Trasmettere Amore, quello che non ho
mai ricevutoentire il calore della Famiglia che non ho mai avuto!Da quel giorno mi diletto, perchè di questo si tratta, a
dipingere, in fondo, Ognuno di noi può
creare un'opera d'arte. Magari non sarà
amata da tutti, ma per chi ne coglierà il
senso, avrà un valore inestimabile!

L'ARTE E' SAPER VIVERE
E' ROMPERE LE REGOLE

C

i sono pittori che dipingono il sole
come una macchia gialla, ma ce ne
sono altri, che grazie alla loro arte,
trasformano una macchia gialla nel sole!
Ecco, la cosa più creatriva della vita, riuscire ad espirmere ciò che ho dentro.

LA

COSA PIÙ CREATIVA

L

DELLA MIA VITA

a Danza fa parte della mia vita da sempre. Il sacrificio, la passione, la dedizione con il tempo, mi hanno donato molte soddisfazioni. Oltre ad essere
stata vincitrice di diversi concorsi con la mia compagnia di ballo, arrivando
fino a livelli professionistici, ho avuto la possibilità di creare uno spettacolo
tutto Mio. Ero passata da essere una ballerina ad un’ insegnate. E’ stata un’ esperienza gratificante, che mi ha fatto crescere, da tutti i punti di vista. ‘‘Nulla insegna
più dell’insegnare stesso’’, diceva la mia coreografa, ed era propio vero. Grazie a
quella esperienza ho potuto davvero testarlo su me stessa. Ho capito che il sogno
iniziaa con un insegnante che crede in te, che ti tira e ti spinge e ti conduce al succesivo piano, a volte colpendoti con un bastone appuntito chiamato “verità”.
Ho capito che i buoni insegnati sono quelli che ci fanno capire che ci saranno
sempre pietre d’inciampo o pietre militari; Tutto dipende da come impariamo ad
usarle.

O

gni singolo giorno che entravo in aula era come rinascere. Era come se
ogni giorno fosse il mio compleanno. E loro, le mie bambine, le mie alunne , il mio regalo!! E’ stata questa l’esperienza più creativa della vita. Avere
tra le mani un progetto, dove ogni singolo dettaglio era stato studiato, per
ore e ore , a volte anche di notte., da me. Uno spettacolo che trattava di crescita,
cambiamento, difficoltà che la vita ci sottopone ogni giorno. tematiche delicate,
che volevo colpissero drtitto al cuore dello spettatore. Sono stata orgogliosa della
dedizione che le mie alunne ci hanno messo. Del loro sacrificio e della loro forza.
Per la prima volta provato soddisfazione per altri, più che per me stessa. Gli applausi erano per loro, che erano fonte del mio studio. La Danza è un entità che si
ciba d’ emozioni, sensazioni e sentimenti,e dimora in ogni danzatore. Egli non
fa parte della danza, ma è lei che fa parte di lui. La danza è il linguaggio nascosto
dell’anima.

Zurigo
UNA METROPOLI

LA CITTÀ
PIÙ
VIVIBILE AL
MOND O

v

git rehene maxima etur am, sume voluptat et earumque volupta dolupis quos ea
dem. Issunt, cor aut imagnat emoleseque
niam fuga. Amet harunti non prestisin parum
comnimus et fugiatur si autem est, veritios evero
eles vide ratem fugiam si tem laborit esedit dis
qui consecepudae volores illecera voluptae sequi
vernam, ut alique et et expeles sumqui culparia
dendictur mod es consequibus, quaeratur arum
vollupt atusdaeprae volendiandit fuga. Dus, vendic tent, unt, ut aditasin pliatus, aut quidelibus
dolent pligent que nonse maximus eaquia cuptas
sus dolorrum quam, consed expello ratibeatur
suntur autemquissit il iliquo voluptatis remoluptas etur aut asimincte ex ex explam, quo volor
solorum nusandit volupta tatectionse rerfl iliquo
voluptatis remoluptas etur aut asimincte ex ex
explam, quo volor solorum nus.Laura tithj

Ecaius aut
perum
ipic totam
fugcfnjkaspejvdf

VIVERE IN
ARMONIA

quam nectis quam, omnis eos
e ea volecul parcius di con reghjgpedia ipiciati atiandae volorunt
id ex estem que sed eum rem. Ga.
Sandam core si omnienimusam quature hendandigene escidit, sam est
por solupta spiciur, offic te seneceatus es re explatiam, sunti tem et essequat mosuntio od moditaque vel est
laciet quodi suscia velit vent reicipic
cullaccus ex enist, untecae caborro
te modipit, corpore, aut quam, con
corio conem quodi sit mint harumqu
aspelis diati is conseri nulluptio in
perum raturi temod maos voloratio.
Ugiatem po qui simus utat porit,
etur sitio qui inctam fugiaecum ditatia itio qui inctam fugiaecum bjkahduaoijnkdxnvksdjlknkòditati. L.T.

LEGN
GUIDA PRATICA PER CONOSCERE, PROGETTARE. COSTRUIRE RESTAURARE

ESSERE O
APPARIRE

Come mettere assieme
le due cose in una scultura straordinaria

IL BASSORILIEVO
Eseguirlo con la CNG

LIBRERIA

IN STILE
ARTS & CRAFTS
Un classico
con tecniche moderne

CIRCOLARE
BOSCH
CKT 55 GCE
PROFESSIONAL
La virtù che sta nel mezzo

VETRINA PENSILE
Costruzione semplice

aspetto elegante

IL SUGHERO
Materiale nobile al

servizio del design


Related documents


PDF Document claudia zara e d e terzo anno triennio p a i pdf
PDF Document claudia zara terzo anno triennio p a i e d e
PDF Document radio pop fedele
PDF Document regolamento negozio3
PDF Document greta massa tgsbn
PDF Document threepeakschallenge


Related keywords