PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



MartinaIannielloEGETN .pdf


Original filename: MartinaIannielloEGETN.pdf

This PDF 1.4 document has been generated by Adobe InDesign CC 2015 (Windows) / Adobe PDF Library 15.0, and has been sent on pdf-archive.com on 06/02/2017 at 20:43, from IP address 93.56.x.x. The current document download page has been viewed 234 times.
File size: 705 KB (6 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


UPSIDE
contemporary

art fair

DOWN

INDICE

introduzione.........................................................pag.01
elenco artisti..........................................................pag.02
andy warhol..........................................................pag.03
keith haring..........................................................pag.04
francis bacon .......................................................pag.05
roy lichtenstein ...................................................pag.06
mark rothko ........................................................pag.07
ringraziamenti...............................................................pag.08

INTRODUZIONE

Hanno rivoluzionato il mondo dell’arte, hanno
invaso le aste più importanti battendo top lots
da record; avere una loro opera significa rientrare in un certo status symbol; hanno provocato, comunicato, rischiato e sperimentato attraverso la loro arte. Sono gli artisti le cui opere
comunemente appartengono a quella corrente
che va dal 1954 a oggi, cosiddetta “contemporanea”. Tuttavia uno stile non si riduce unicamente ad un limite temporale, le opere d’arte
contemporanea devono rispondere ad un altro
criterio estetico legato alla ricerca ossessiva della trasgressione, in contrasto con i criteri artistici dell’arte classica, ma anche con quelli più
recenti dell’arte moderna.

01

ANDY WARHOL
KEITH HARING
FRANCIS BACON
ROY LICHTENSTEIN
MARK ROTHKO

02

ANDY WARHOL
Forse l’artista più influente del XX
secolo. È stato un pittore, scultore,
regista, produttore cinematografico,
attore, sceneggiatore ma soprattutto
figura centrale della Pop Art. Nessun
artista ha saputo esplorare l’immaginario collettivo del consumismo e
di incarnare le contraddizioni degli
Stati Uniti al pari di Andy Warhol.
Le sue opere sono diventate delle
icone: Marilyn Monroe, Mao TseTung, per citarne alcune. La ripetizione era il suo metodo di successo:
su grosse tele riproduceva più volte la
stessa immagine alterandone i colori. Dalle immagini pubblicitarie di
grandi marchi commerciali (Coca
Cola, zuppe Cmpbell’s) fino alla serie delle sedie elettriche, riusciva a
svuotarle di ogni significato ponendovi sopra una patina estetizzante
rivelando un preciso significato.

03

KEITH HARING
È stato uno degli esponenti più
singolari del graffitismo di frontiera; ancora giovane, si trasferisce in una zona nei ditorni di
Soho e dell’East Village, quartieri
che gli permettono di scoprire la
cultura alternativa della New York
underground degli anni ’80, in
cui stava esplodendo il fenomeno.
I terreni d’azione per la creazione
delle sue opere sono la strada e la
metropolitana. Il suo stile inconfondibile si riconosce per la ripetizione di forme ricorrenti dai
contorni neri e dai colori vivi e
brillanti. Muore nel 1990, dopo
aver contratto il virus dell’HIV.


Related documents


martinaiannielloegetn
comunicato scriptura
bertone andrea ege bn es001
tesi su opere violino fedele
radio pop fedele
ege tn alessandra mighetto


Related keywords