Search


PDF Archive search engine
Last database update: 16 October at 16:50 - Around 76000 files indexed.


Show results per page

Results for «dipendenti»:


Total: 30 results - 0.057 seconds

Agev tariffarie Diffida non iscritti 100%

visti il Verbale di Accordo “Misure di sostegno al sistema di previdenza complementare in Azienda” sottoscritto a Roma in data 17 maggio 2011 tra Enel e le organizzazioni sindacali Filctem, Flaei, Uilcem, con cui le Parti hanno concordato di riconoscere assegni “ad personam” di importo variabile ai dipendenti Enel in servizio alla data del 1° dicembre 2011 e assunti anteriormente a quella del 1° luglio 1996;

https://www.pdf-archive.com/2011/08/11/agev-tariffarie-diffida-non-iscritti/

11/08/2011 www.pdf-archive.com

VISTO E2 – Investitore 92%

    NUMERO  DEI  DIPENDENTI  -­‐  Adeguato  all’investimento  scelto  e  proposto;

https://www.pdf-archive.com/2015/12/03/visto-e2-investitore/

03/12/2015 www.pdf-archive.com

adusodeiproprietari 88%

Costoro ignorano le limitazioni e le deroghe che fin dal 1997 - quando entrò in vigore la famosa “legge 626” - il legislatore ha previsto per i dipendenti di condominio.

https://www.pdf-archive.com/2019/07/25/adusodeiproprietari-1/

25/07/2019 www.pdf-archive.com

Agev tariffarie Nota USB 76%

Naturalmente gli accordi firmati il 17 maggio sono in evidente connessione tra di loro, ravvisabile nella comune previsione di una “imprescindibile contestualità” della fase applicativa (che contempla anche l’operatività dell’Accordo X), ma da nessuna parte dei verbali concordati si parla espressamente di rinuncia alle agevolazioni per i dipendenti aderenti all’Accordo Fopen.

https://www.pdf-archive.com/2011/08/11/agev-tariffarie-nota-usb/

11/08/2011 www.pdf-archive.com

Microsoft Word - Locandina - volantino EQUOMETRO 72%

Si consiglia la partecipazione a dipendenti comunali/provinciali, amministratori pubblici, sindacalisti, funzionari dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza, enti che svolgono attività di solidarietà e a tutti i cittadini interessati.

https://www.pdf-archive.com/2012/10/25/microsoft-word-locandina-volantino-equometro/

25/10/2012 www.pdf-archive.com

VISTO E1 – Commercio Internazionale IMPORT 72%

    ACCESSO  ALLA  GREEN  CARD  –  Molto  difficile,  il  successo  deve  essere  tale  che  per   fatturato   globale  e  posti  di  lavoro  prodotti  sia  veramente  rilevante,  almeno  15/20  dipendenti   a  Payroll;

https://www.pdf-archive.com/2015/12/03/visto-e1-commercio-internazionale-import/

03/12/2015 www.pdf-archive.com

final presentation 4-5 72%

La WEY è presente sul territorio italiano e americano in modo diretto e attraverso una vasta rete di dipendenti e collaboratori esterni.

https://www.pdf-archive.com/2016/02/01/final-presentation-4-5/

01/02/2016 www.pdf-archive.com

5 modi in cui Cisco sta trasformando il video 67%

Quando i dipendenti possono installare e utilizzare tutto da soli senza dover chiedere aiuto a un tecnico informatico, significa che il prodotto è davvero facile da usare.

https://www.pdf-archive.com/2016/07/21/5-modi-in-cui-cisco-sta-trasformando-il-video/

21/07/2016 www.pdf-archive.com

Scarico responsabilità IDUS MARTII 65%

ESPLORATORI LUCCA ogni suo rappresentante e/o associato presente alla manifestazione, sia esso partecipante e/o organizzatore e/o osservatore per eventuali danni da noi subiti durante il gioco anche non dipendenti dalle nostre condizioni fisiche nonché per ogni danno subito alle nostre proprietà e/o a beni da noi detenuti durante la manifestazione, purché detti danni non derivino da atti dolosi.

https://www.pdf-archive.com/2015/01/29/scarico-responsabilita-idus-martii/

29/01/2015 www.pdf-archive.com

Civetta20151206 62%

A Roma i dipendenti di un bar sono usciti per offrire una cioccolata calda ai militanti fermi da tre ore al banchetto di Via della Riconciliazione e si sono accorti che non si trattava di volonterosi attivisti ma di sagome di cartone poste sotto i gazebo da una ditta specializzata la Carton Plus di Figline Valdarno in cui i maligni dicono il prozio del premier Lapo Gianni vanti una quota di partecipazione pari al 28%.

https://www.pdf-archive.com/2015/12/06/civetta20151206/

06/12/2015 www.pdf-archive.com

Quadro sinottico gallo.rtf 62%

bambine e bambini residenti nel territorio di competenza del plesso della scuola comunale dell’infanzia bambine e bambini residenti fuori dal territorio di competenza del plesso della scuola comunale dell’infanzia, ma nel territorio comunale bambine e bambini non residenti nel Comune di Alessandria cui almeno un genitore presti attività lavorativa in città bambine e bambini non residenti nel Comune di Alessandria presenza di fratelli o sorelle già frequentanti una scuola comunale dell’infanzia e per i quali è stata presentata domanda di riconferma entrambi i genitori lavoratori (precari, dipendenti, parasubordinati, autonomi), o studenti in regola con gli esami, o disoccupati che percepiscono l’indennità ordinaria di disoccupazione un solo genitore lavoratore (precario, dipendente, parasubordinato, autonomo), o studente in regola con gli esami, o disoccupato che percepisce l’indennità ordinaria di disoccu- PUNTI Di diritto Di diritto Di diritto Di diritto 12 6 1 0 10 34 17 CRITERI DI ACCESSO bambine e bambini residenti nel Comune di Alessandria con disabilità debitamente certificata dai Servizi competenti dell’A.S.L.-AL (Legge n.

https://www.pdf-archive.com/2016/10/03/quadro-sinottico-gallo-rtf/

03/10/2016 www.pdf-archive.com

esercizio1PDF 61%

“Erano rimasti dei dipendenti per smontare i macchinari”.

https://www.pdf-archive.com/2016/12/12/esercizio1pdf/

12/12/2016 www.pdf-archive.com

GREEN CARD 59%

Alcune categorie speciali possono ottenere una Green Card, come ad esempio broadcaster, traduttori Afgano/Iraniano, dipendenti delle Organizzazioni Internazionali, lavoratori del canale di Panama, lavoratori religiosi e altri ancora.

https://www.pdf-archive.com/2016/03/09/green-card/

09/03/2016 www.pdf-archive.com

Lettera al Sindacodi Villasor 58%

                                                          Una  Giunta,  il  cui  proposito  dovrebbe  essere  quello  che  –  al  pari  della  nostra  “Costituzione”  –  non  solo  dovrebbe  concorrere,  ma  dovrebbe  esprimersi  al  massimo  per  attuare  il  “buon  governo”,  e  dovrebbe  mostrare che opera per la piena applicazione di esso  L’opinione  pubblica  di  Villasor  vede  nella  volontà  del  Sig.  Sollai  di  dare  le  dimissioni  dal  proprio  posto  di  lavoro come l’ultimo gesto a tutela della sua salute e dignità, poiché ha compreso che prendersi cura di se  stesso  è  non  solo  legittimo,  ma  è  un  primario  dovere.  Inoltre  risulta    ancor  più  amareggiata  per  aver  costatato l’insensibilità della gestione  del suo caso  da parte  della Giunta  che non ha saputo intravvedere  una soluzione alternativa, piuttosto ha voluto far propria la decisione quasi a “blindarla” con proprio atto  deliberativo  n°  122  del  22.10.2013,  che  porta  anche  la  sua  firma,  ancorchè  a  mio  avviso  viziata  da  incompetenza, atteso tale compito in capo al Responsabile del Servizio del personale e organizzazione (art.  4 del vigente Regolamento Comunale sull’Ordinamento degli Uffici).   Signor Sindaco, dove si colloca l’umanità e com’è stata argomentata l’azione esposta poco sopra?  La decisione del Sig. Sollai, per chi lo conosce bene come il sottoscritto, è stata a lungo ponderata, ha fatto  prevalere la tutela del proprio stato di salute, si pone come un atto coraggioso di resistenza, ma anche di  denuncia  davanti  ad  una  presa  d’atto  ‐  francamente  impopolare  per  l’Amministrazione  ‐  in  un  momento  così complesso di congiuntura economica che il nostro paese e l’intera Regione Sardegna sta attraversando.  Perciò  se  ora  analizziamo  la  vicenda  esclusivamente  dalla  parte  dell’Amministrazione,  appare  quindi  incomprensibile  capire  quale  tipo  di  beneficio  ha  avuto  l’Ente  da  Lei  amministrato  nel  perseguire  questo  tipo  di  “politica”.  Poniamoci  ora  alcuni  interrogativi  cui  come  cittadini  abbiamo  il  diritto/dovere  di  conoscere nell’aspetto decisionale in costi e benefici.  1) È  mai  possibile  che  il  Comune  di  Villasor  preferisca  rinunciare  alle  risorse  professionali  di  un  proprio  dipendente incurante dell’efficienza organizzativa che le direttive e le circolari ministeriali prevedono?     2) Quali  vantaggi  per  un  Comune  in  grosse  difficoltà  occupazionali  favorire  la  creazione  di  un  posto  di  lavoro  vacante,  col  rischio  poi  di  non  poter  essere  ricoperto  per  i  vincoli  alle  assunzioni  di  nuovo  personale?     3) Perché  non  è  stata  presa  in  considerazione  la  possibilità  di  trasferimento  ad  altro  settore  tra  quelli  notoriamente  carenti  d’organico,  e  giusto  per  citarne  alcuni:  la  Biblioteca  Comunale  a  seguito  del  recente  pensionamento  della  bibliotecaria,  oppure  uno  scambio  con  l’agente  di  Polizia  Municipale  al  quale è stata riconosciuta recentemente la malattia professionale e l’equo indennizzo, ma che ancora  ricopre  il  posto  che  gli  ha  causato  l’invalidità,  oppure  il  Servizio  Demografico  da  sempre  soggetto  ad  alternanza con vario personale ?     Mi  permetta,  ma  ritengo  doveroso  ripeterle,  che  gli  amministratori  comunali  e  i  dirigenti/responsabili  d'area che leggono la presente per conoscenza, oggi, sono chiamati ad attivarsi, oltre che per raggiungere  obiettivi di efficacia e di produttività, anche a realizzare e a mantenere il benessere (organizzativo, fisico,  psicologico, ecc.) dei propri dipendenti e/o colleghi.   Si  tratta  di  un  aspetto  rilevante  per  lo  sviluppo  e  l’efficienza  dell’amministrazione  e  delle  “motivazioni  al  lavoro”  che  a  mio  avviso,  invece,  è  stato  ampiamente  trascurato  attraverso  una  “tradizionale  e  obsoleta  gestione del personale”.   L’amministrazione pubblica, qual è il Comune di Villasor, deve quindi aspirare, proprio perché è il modello  per eccellenza, a essere un datore di lavoro esemplare, attraverso quella rinnovata attenzione agli aspetti  anche non monetari del rapporto di lavoro.   Inoltre, non risulta ancora a tutt’oggi che l’Amministrazione Comunale da Lei rappresentata e guidata abbia  istituito il Comitato Unico di Garanzia (CUG) e nemmeno abbia approvato il Regolamento Comunale per il  suo  funzionamento,  i  quali  ‐  nell’esercizio  delle  funzioni  previste  dalla  normativa  vigente  e  in  piena  autonomia  gestionale  ‐  sono  di  “notevole  rilevanza  strategica”  nel  favorire,  tra  le  altre  cose,  l’efficacia  e  l’efficienza  organizzativa  dell’Amministrazione,  per  cui  favorendo  il  benessere  delle  risorse  umane  ne   contrasti le discriminazioni.   Signor  Sindaco,  pur  conoscendo  i  tratti  della  sua  personalità,  connotati  da  un’ideologia  che  la  vede  particolarmente  attenta  al  “valore”  della  persona  umana  e  alla  connotazione  sociale  di  “lavoratore”,  mi  consenta di richiamare alla sua attenzione la specificità rappresentata dal ruolo tecnico dell’impiegato Sig.  Sergio Sollai, tanto più che ai tempi attuali, la leadership – da lei rappresentata per ruolo istituzionale – nei  sistemi  organizzativi  è  chiamata  non  solo  a  valorizzare  ma  anche  a  tutelare  la  loro  valenza.  Proprio  la  leadership – attraverso le scelte che compie ‐ svela un suo “carattere morale”.   Faccia  in  modo,  Signor  Sindaco,  che  questo  termine  tanto  in  uso  nel  linguaggio  moderno  dei  politici  non  resti nell’abbellimento gergale dei discorsi, ma trovi concretamente la sua applicazione.     Auspico  che  alle  considerazioni,  alle  domande  e  ai  suggerimenti  sopraesposti  siano  date  le  doverose  risposte, non solo per il rispetto della normativa che ne disciplina l’obbligatorietà, ma anche per il dovere  morale che lega il Primo Cittadino istituzionale nei confronti dei propri concittadini, che è quello di fornire  spiegazioni,  affinché  la  trasparenza  non  sia  un  principio  da  esibire  nelle  dichiarazioni  d’intenti,  ma  anche  una pratica dell’agire.   Mi  auguro  che  la  presente  non  contribuisca  a  infoltire  il  numero  delle  risposte  mancate  a  precedenti  richieste di diverso argomento.  Distinti saluti,    Marcello Podda  Via Cesare Pavese, 7  09030 – Villasor (Ca)     

https://www.pdf-archive.com/2013/11/08/lettera-al-sindacodi-villasor/

08/11/2013 www.pdf-archive.com

GREEN CARD 56%

Alcune categorie speciali possono ottenere una Green Card, come ad esempio broadcaster, traduttori Afgano/Iraniano, dipendenti delle Organizzazioni Internazionali, lavoratori del canale di Panama, lavoratori religiosi e altri ancora.

https://www.pdf-archive.com/2016/03/09/green-card-1/

09/03/2016 www.pdf-archive.com

ControCorrente 01 50%

Fine d’epoca per i più storici giornali Greci Dipendenti in sciopero non pagati da più di 5 mesi Symeonakis Emmanuele p rimo giorno d’autunno (22Dic) e con il sole autunnale trova assenti nel giornalismo greco 2 dei maggiori titoli giornalistici Greci della ex potentissima struttura editoriale DOL.

https://www.pdf-archive.com/2016/12/26/controcorrente-01/

26/12/2016 www.pdf-archive.com

ordine del giorno problematica greggi 48%

IMPEGNA Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale a valutare ogni iniziativa utile volta a tutelare in ogni sede l’immagine ed il buon nome di Polistena, nonché il Segretario comunale a dare seguito all’indagine interna immediatamente aperta subito dopo l’esposizione mediatica, tesa a verificare ed accertare eventuali omissioni in doveri di servizio, o anche in violazione del codice di comportamento dei dipendenti pubblici.

https://www.pdf-archive.com/2017/12/08/ordine-del-giorno-problematica-greggi/

08/12/2017 www.pdf-archive.com

Delibera-conferimento-incarichi-Direttori-SOC 48%

il quale dispone che per gli anni 2011, 2012 e 2013 il trattamento economico complessivo dei singoli dipendenti, anche di qualifica dirigenziale, ivi compreso il trattamento accessorio, previsto dai rispettivi ordinamenti delle amministrazioni pubbliche – tra le quali anche le aziende ed enti del S.S.N.

https://www.pdf-archive.com/2018/03/05/delibera-conferimento-incarichi-direttori-soc/

05/03/2018 www.pdf-archive.com

CC012 44%

È stato inutile provare a spiegargli che anche molti di noi, dipendenti, hanno quelle maledette S azioni».

https://www.pdf-archive.com/2017/12/18/cc012/

18/12/2017 www.pdf-archive.com

Trib Vercelli Taverna Comune Casale M to (2) 44%

Con ricorso iscritto in data 21.7.2015 i ricorrenti, tutti dipendenti dell’amministrazione convenuta, con contratto a tempo indeterminato e con qualifica di Agenti di Polizia Locale e Municipale, adiscono questo Giudice perché sia accerto il loro diritto al riconoscimento ex art.

https://www.pdf-archive.com/2015/12/02/trib-vercelli-taverna-comune-casale-m-to-2/

02/12/2015 www.pdf-archive.com

CC005 42%

gestori dei propri umori d’acquisto si fanno datori di lavoro di produttori ormai dipendenti.

https://www.pdf-archive.com/2017/05/01/cc005/

30/04/2017 www.pdf-archive.com

dmi.23.07.2013 37%

43, recante "Disposizioni urgenti per l'universita' e la ricerca, per i beni e le attivita' culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilita' dei pubblici dipendenti, e per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione, nonche' altre misure urgenti";

https://www.pdf-archive.com/2015/05/19/dmi-23-07-2013/

19/05/2015 www.pdf-archive.com

Microsoft Word - Bando per affidamento in concessione Teatro G. Villa 36%

d) Dichiarazione attestante il numero medio annuo di impiegati e/o dipendenti e/o soci, e/o dirigenti e/o altra qualifica ritenuta, a incontestabile giudizio della Commissione di gara, adeguata alla gestione dell’auditorium denominato “Teatro Comunale Giustiniano Villa”, impegnati sia nella struttura operativa che in quella direzionale-amministrativa con l’indicazione delle relative qualifiche professionali che non dovrà essere inferiore a 3 unità.

https://www.pdf-archive.com/2012/11/26/microsoft-word-bando-per-affidamento-in-concessione-teatro-g-villa/

26/11/2012 www.pdf-archive.com

Dossier Tav R.Sacchi 31%

Cerchiamo di immaginare un’azienda di trasporti ferroviari che fa “bollire” i passeggeri, nel contempo risparmiando i suoi dipendenti [n.d.r.

https://www.pdf-archive.com/2013/09/30/dossier-tav-r-sacchi/

30/09/2013 www.pdf-archive.com