PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



Alessandro Todesco TGS BN .pdf



Original filename: Alessandro-Todesco-TGS-BN.pdf

This PDF 1.4 document has been generated by Adobe InDesign CC (Windows) / Adobe PDF Library 10.0.1, and has been sent on pdf-archive.com on 14/02/2017 at 01:01, from IP address 93.40.x.x. The current document download page has been viewed 144 times.
File size: 11.2 MB (5 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


Il Viaggio

Pazzo mai
Pazzo Mai
Eppure mai lontano
dal ludico ludibrio
o dal grottesco assurdo
Un recita-tragedie
Eppure
io chiedo il massimo alla
poesia
il massimo all’arte
Solo l’assoluto deve adattarsi
all’Assoluta verità all’Assoluta bellezza
(Ah ipocrita postmoderno,
vattene!)
impermeabile
come una roccia in un oceano
sopra le onde infrangibili
Samotracia irraggiungibile
su un promontorio
destinata a non cadere mai
o a non esistere mai
La Dea calva
o la Divinità rasata
viste da vicino

Che si muovano
e si voltino verso di noi
gesticolando
e scuotano il mondo
scuotano i nostri sensi
e sensori
e censori
Che i muri del tempio si
scuotano
Che le stelle risplendano
attraverso
un varco nel cielo
(come attraverso la volta
del Pantheon)
per vedere l’estrema
notte bianca
l’ultima
assurda visione.
Lawrence Ferlighetti

“Dobbiamo andare e non fermarci finché
non siamo arrivati”
“Dove andiamo?”
“Non lo so , ma dobbiamo andare”

Cammino sotto le stelle lontane:
Cammino sotto le stelle lontane
come facevo da piccolo con mio
fratello, come facevo
in quelle lunghe , fredde
notti di S. Francisco, che sembravano non avere limiti solo viali
di colonne e sempreverdi,
senza muri.
E guardo in alto e vedo gli spazi tra le stelle
penso alle nebbie e alle miglia
che le separano,
cosa attraverseremmo per essere
insieme:

Così mi ritrovo a Churchill
Street
tornando a casa dal negozio
gli occhi rivolti ai densi
gruppi
che crepitano nella notte,
E sento di nuovo la domanda
che dimora
nelle nostre menti
sull’idea che è dietro all’uomo
il suo posto nell’universo
e l’universo,
il suo posto nell’uomo.

E resto come quando avevo otto
anni
John Wieners

Il pittore:
Pura luce nella prima luce
Pura come un angelo
stava la tela
davanti al giovane pittore
Pulsava in onde di luce
Brillava di luce propria
Egli poteva solamente insudiciarla
sopraffarla
con il suo pennello troppo duro
violarla

con la sua spatola troppo fallica
Egli desiderava un bel pennello di piume bianche
(il Cigno con Leda)
Ed egli indietreggiò
E appoggiò la tela a terra
E giacque solo con lei
E a lungo giacque con quella
vergine
desiderando una purezza tutta
per sé

Lawrence Ferlighetti

“Beat è il viaggio dantesco, il
beat è Cristo, il beat è Ivan, il
beat è qualunque uomo, qualunque
uomo che rompa il sentiero stabilito per seguire il sentiero destinato”
G. Corso


Related documents


alessandro todesco tgs bn
senatore articolo la voce online 20170413 edit 2
ns020313
mercatini
mitologia e simbolo nella saga di star wars
zodiaco terranostrano


Related keywords