PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



Opuscolo Via Bologna .pdf



Original filename: Opuscolo Via Bologna.pdf

This PDF 1.4 document has been generated by Writer / LibreOffice 4.1, and has been sent on pdf-archive.com on 14/02/2015 at 13:05, from IP address 151.33.x.x. The current document download page has been viewed 955 times.
File size: 133 KB (20 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


LABORATORIO DI DEMOCRAZIA 2015
I.I.S. “ALBERT EINSTEIN”- TORINO
Programma della sede di Via Bologna 183
MERCOLEDÌ 25 FEBBRAIO
Prima Fascia (8:30 – 10:30)
Circoscrizione
Comunicazione, informazione, nuovi media (Luciano Borghesan- Giornalista e
Vicepresidente del Circolo della Stampa di Torino)
Una penna, un computer, il telefono, la tv, la radio, il cinema, l'iPhone etc.,
tuti strumenti e mezzi che possono - grazie all'essere umano - produrre:
un’informazione, una comunicazione, un'opinione, uno spettacolo, una pubblicità,
una foto, un video ... Quali sono le differenze sostanziali?
molte le professioni che esercitano in questi ambiti, e tra questi c'è il giornalismo: a
che cosa serve? chi sono i giornalisti? che cosa fanno? come lo diventano?
l'esperienza del cronista Luciano Borghesan: dalle tv via cavo alle prime radio private
a La Stampa.
come si fa un giornale? i fatti e le opinioni, i servizi e le inchieste
spazio alle domande
proviamo a fare un prodotto d’informazione? raccontiamo questa scuola?
Aula Multimediale
"ISIS: Stato Islamico e guerra santa" (Shaima Sehlaoui)
Elementi di comprensione della realtà dell'Islamic State of Iraq and Sirya (ISIS) e
delle relazioni col mondo Occidentale attraverso l'analisi di tre elementi
fondamentali:
-Contestualizzazione storica e politica dell'ISIS
-Aspetto dottrinale ed eventuale legittimità della Jihad (guerra santa) in ambito
islamico
-Risposta dei musulmani europei in particolare e delle società civili in generale al
terrorismo cosiddetto di matrice islamica.
Per garantire interattività al corso e per creare un dibattito costruttivo tra gli studenti,
si prevedono supporti di tipo audiovisivo, in lingua araba e inglese, opportunamente
tradotti in italiano.

Aula LIM
La bellezza (Prof. Ferdinando Cabrini)
La bellezza salverà il mondo. Della bellezza del sesso e verità della matematica,
direbbe lo scienziato Cesare Marchetti, il più famoso esperto della complessità. La
bellezza è il paradigma che ci guida, ma non soltanto noi, dal mondo degli insetti
all'uomo il preselettore estetico influenza le scelte, qualunque scelta, oggetto o
persone noi alla fine diciamo che - mi piace- e che - è bello - come il matematico che
dimostra un teorema dirà che - è bello – non che è giusto. Quindi dall'amor cortese
delle corti medievali alla contemporaneità, il preselettore estetico ci influenza.
CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula LIM 2
Cinema e film making (Lorenzo Aprà)
Il cinema dalla sua nascita è cambiato diventando sempre più tecnologico e
complesso. Tuttavia negli ultimi anni l'approccio al cinema è diventato più semplice e
veloce. Com’è stato possibile, com’è possibile avvicinarsi al cinema e, in più in
generale, all'audiovisivo nel 2015? CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula 1C
Partiti e ideologie nell’Italia repubblicana: frammenti di una storia infinita.
(Prof. Coluccio)
L'uscita dalla clandestinità e il C.L.N: i partiti nella Resistenza.
I partiti e la questione istituzionale.
Partiti politici e correnti di pensiero nell'Assemblea Costituente.
Gli anni del centrismo, il primo centro-sinistra, l'unità nazionale, il pentapartito: i
partiti e il governo del Paese.
Caduta del muro di Berlino e fine dell'Unione Sovietica: lo "scioglimento" del Partito
Comunista Italiano (PCI).
La corruzione e l'illecito finanziamento (c.d. "tangentopoli"): la crisi del sistema dei
partiti.
Il referendum di Mario e la nuova legge elettorale maggioritaria.
La nascita di "Forza Italia": il partito "televisivo" di Silvio Berlusconi e l'alleanza con
la "Lega" e con il partito neofascista (MSI - AN).
Dall'Ulivo di Romano Prodi e dal PDS-DS e PPI-La Margherita al Partito
Democratico.
I partiti politici al tempo della crisi: la c.d. "antipolitica" e l’affermazione del
Movimento cinque Stelle alle elezioni del 2013.
Fine delle ideologie? Destra e sinistra: ragioni e significati di una distinzione politica.
CONSIGLIATO TRIENNIO

Aula 1D

Il consumo di alcool (Dott. Mario Grillo- Ass. Rotarak)
L’incontro sarà incentrato più sul consumo di alcol (una delle poche cause certe del
cancro).
La scaletta sarà la seguente:
-Dati statistici sul consumo di alcol
-Modalità di assunzione
-Danni alla salute
-Dati giuridici
Aula 3C
Stop Bullying! (Emilia Astore- Amnesty International) DURATA 4 ORE
Il progetto internazionale STOP BULLYING! A human rights based approach to tackling discrimination in schools, pensato per le “Scuole amiche dei diritti umani” di
Amnesty International, è finalizzato a contrastare la discriminazione e il bullismo in
ambito scolastico.
Attraverso momenti di formazione ed eventi di sensibilizzazione, tutte le componenti
scolastiche -studenti, docenti e personale parascolastico- avranno un ruolo attivo per
rendere la propria scuola un ambiente sicuro, libero da fenomeni discriminatori e dal
bullismo.
Aula 4B
I giovani e il lavoro (Prof.ssa Maria Paola Aimo)
Quali contratti di lavoro l'ordinamento ha previsto per i giovani? Con quali contratti i
giovani entrano nel mercato del lavoro? Che cosa dice la nostra Costituzione sul
lavoro? Che cos'è la Youth Guarantee? Avete mai sentito parlare del NEET?
Partiamo da queste domande per provare a dare qualche risposta e a fare insieme una
conversazione sul lavoro e sul non-lavoro dei giovani oggi. CONSIGLIATO
TRIENNIO
Aula 1B
Io e l’alcol (Silvia Turini- Psicologa)
L’incontro si propone di fornire degli stimoli di quelli che sono i “pregi” e i “difetti”
dell’alcol, sui luoghi comuni e sui possibili rischi legati al suo consumo. Verrà,
inoltre, illustrata la normativa che riguarda la guida in stato d’ebrezza e le indicazioni
di sicurezza suggerite dagli enti competenti. L’obiettivo è quello di creare un
confronto di opinioni ed esperienze per ragionare insieme sull’importanza di una
scelta consapevole in relazione al consumo di alcolici.

Aula 4C
Laboratorio d’improvvisazione teatrale e psicologia (Simon Raymani/Francesca

Giacchero)
È un laboratorio che unisce il teatro alla psicologia e che riassume tutto in una tecnica
teatrale chiamata: "Improvvisazione".
È un laboratorio che si svolge in quattro fasi: la prima è prettamente teatrale che serve
a prendere confidenza con il teatro e l'espressione dei sentimenti; la seconda fase
riguarda gli archetipi teorizzati dallo psicologo Jung , questa fase serve a introdurre i
personaggi da interpretare nella fase seguente; a questo punto ci si mette in cerchio, ci
saranno dei foglietti che spiegheranno la situazione e degli altri (da non rivelare) che
assegneranno un "archetipo" ai giocatori, questi dovranno recitare il loro personaggio
all'interno della situazione data; nella quarta e ultima fase i partecipanti al laboratorio
che non hanno ricevuto il foglietto dovranno indovinare i personaggi interpretati.

Seconda Fascia (11:00 – 13:00)
Circoscrizione

La criminologia e il mestiere di criminologo. (Fabrizio Russo- Criminologo)
Nell’incontro su “La criminologia e il mestiere di criminologo” il Dott. Fabrizio
Russo offrirà agli studenti una panoramica delle discipline forensi di cui è composto
il panorama criminologico moderno e su quali Facoltà universitarie scegliere per
entrarne a fare parte. Medicina legale, antropologia forense, entomologia fornese,
botanica forense, analisi delle macchie di sangue, psicologia criminale e
investigativa, sono alcune delle discipline che formano le scienze fornesi e che
vengono utilizzare nell’ambito dell’investigazione criminale per catturare gli autori di
crimini violenti.
Aula Multimediale
L'astrologia messa alla prova: un’occasione insolita per parlare del metodo
scientifico. (CICAP)
Aula LIM
Emergency (Euro Carello- Responsabile Emergency per la scuola)
Emergency è una associazione umanitaria italiana (ONG – ONLUS) nata nel
1994 allo scopo di portare aiuto medico e chirurgico gratuito e di alta qualità
alle vittime civili delle guerre e della povertà.
In parallelo a quest’attività primaria è fortemente impegnata nella
promozione di una cultura di pace e dei diritti umani, indirizzata in particolare
ai giovani e portata avanti con incontri, convegni, manifestazioni.
L’attività si svolgerà secondo la seguente scaletta:
• Presentazione dell'associazione ONLUS-ONG Emergency
• Illustrazione delle problematiche di guerra, mine antiuomo e povertà
• Proiezione del filmato "Domani torno a casa" (durata 26'), riguardante
l'attività di Emergency nel Centro Cardiochirurgico "Salam" in Sudan e
nell'ospedale di Emergency a Kabul, Afghanistan
• Dibattito e risposte a eventuali domande

Aula LIM 2
Famiglie Arcobaleno… all’attacco! (Ass. Famiglie Arcobaleno)
Chi sono le Famiglie Arcobaleno? E cosa chiedono? E perché in tutto il paese si
moltiplicano le iniziative a difesa della Famiglia Naturale? Cosa s’intende per
Famiglia? E che cosa è naturale? È naturale per due omosessuali che si amano
definirsi Famiglia?

Partendo da dati aggiornati ed esperienze personali, con riferimento a quanto avviene
nel resto dell’Europa in materia di diritti e tutele, traendo spunti da episodi della
nostra realtà di ogni giorni, si vuole affrontare il fenomeno delle famiglie
omogenitoriali in Italia.
L’incontro vuole essere uno spunto di riflessione su come la nostra società sta
cambiando, su cosa significa chiedere diritti e su come si pretende di negarli in nome
di paradigmi socio-culturali-religiosi. Una riflessione sui propri pregiudizi e le
proprie paure e sull’effetto che la non conoscenza e la mancanza di un approccio
laico e scientifico possono avere sul grado di sviluppo di una comunità.
Aula 1C
Scienza politica da bar (Gabriele Gandolfo)
Che cos'è la politica? Dove nasce? e la democrazia? è davvero morta sotto i colpi dei
disonesti e del populismo? cos'è un'istituzione? quali sono le differenze tra ieri e oggi
? Se siete interessati a certi temi, questo è lo spazio giusto per riflettere insieme
partendo da alcuni testi e dalle opinioni di esperti che hanno provato a mettere le
mani nella nostra società cercando di capire lo stato di salute della nostra politica e
della nostra democrazia. CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula 1D
La Costituzione Italiana: modificarla o stravolgerla? (Maria Chiara Acciarinivicepresidentessa dell’ANPI di Torino)
-Sintesi dei caratteri fondamentali della Costituzione
-La Costituzione non è immodificabile (art.138 e sue applicazioni)
-Elementi essenziali del disegno di legge di revisione costituzionale proposto dal
governo Renzi
-Elementi essenziali del ddl elettorale (Italicum)
-Critica per punti ai due disegni di legge, che sono strettamente collegati
-Posizione dell’ANPI
-Conclusioni sulla modifica complessiva dell’organizzazione dello Stato.
-Quesiti fondamentali da discutere con gli studenti
a)è legittimo sacrificare la partecipazione alla governabilità? E se sì, in che misura?
b)l’organizzazione dello Stato si avvia verso una svolta autoritaria

Aula 3C
Stop Bullying! (Emilia Astore- Amnesty International) DURATA 4 ORE
Il progetto internazionale STOP BULLYING! A human rights based approach to tackling discrimination in schools, pensato per le “Scuole amiche dei diritti umani” di
Amnesty International, è finalizzato a contrastare la discriminazione e il bullismo in
ambito scolastico.
Attraverso momenti di formazione ed eventi di sensibilizzazione, tutte le componenti
scolastiche -studenti, docenti e personale parascolastico- avranno un ruolo attivo per

rendere la propria scuola un ambiente sicuro, libero da fenomeni discriminatori e dal
bullismo.
Aula 4B
Internet: attenti alla rete! (Diego Montemagno- Progetto Scu.Ter.)
Le innumerevoli occasioni che offre la rete rischiano spesso di diventare una trappola
se non affrontate con la necessaria consapevolezza. Dal fenomeno dei social network,
alle pubblicità illusorie, ai pop-up, alla pornografia liberalizzata: la realtà virtuale
diventa quotidiana e rischiosa. La libertà di navigare diventa un prigionia silenziosa.
Che fare?
Aula 1B
Disturbi alimentari (Valentina Mossa- Psicologa)
Analisi dei disturbi alimentari dal punto di vista psicologico e anche dal punto di
vista medico e nutrizionale.
Aula 4C
La mafia sotto la Mole (Matteo Cerutti Sola- Progetto Scu.Ter.)
Grazie alle operazioni “Minotauro” e “Colpo di coda” è stata smascherata la rete
'ndranghetista del Nord Italia. Cosa sono le mafie al Nord? Come e con chi fanno
affari? Quali rapporti con la politica? Come si sono radicate nel territorio e quanto si
sono espanse? Quali prospettive per l'antimafia organizzata? Queste e altre domande
animeranno la discussione insieme agli animatori del Progetto Scu.Ter. e di Libera
Piemonte.

GIOVEDÌ 26 FEBBRAIO
Prima Fascia (8:30 – 10:30)
Auditorium
Progetto “Caleidoscopio” (Francesca Giuffrida/Andrea Manini- Arcigay)
Presentazione del Gruppo Scuole (Progetto Caleidoscopio) dell’associazione Arcigay
Torino “Ottavio Mai”. Attività e obiettivi del gruppo scuole. Favorire la creazione di
una cultura inclusiva e rispettosa di tutte le diversità utilizzando la metodologia della

peer education.
Laboratorio interattivo sul linguaggio. Quali sono le parole conosciute dai
partecipanti per definire una persona gay/lesbica/bisex/transessuale? Lavoro in aula
sul significato e tipologia di utilizzo delle parole che conoscono. Riflessioni
sull’utilizzo del linguaggio. Importanza del linguaggio veicolare per rinforzare
stereotipi e pregiudizi oppure nel decostruirli ed essere strumento d’inclusività.
Lezione frontale sulle quattro dimensioni componenti l’identità sessuale delle
persone: sesso biologico, identità di genere, ruolo di genere e orientamento sessuale.
Testimonianza dei conduttori: racconto autobiografico sulla presa di consapevolezza
e accettazione del proprio orientamento sessuale.
Aula Multimediale
"ISIS: Stato Islamico e guerra santa" (Shaima Sehlaoui)
Il corso si propone di offrire elementi di comprensione della realtà dell'Islamic State
of Iraq and Sirya (ISIS) e delle relazioni col mondo Occidentale attraverso l'analisi di
tre elementi fondamentali:
-Contestualizzazione storica e politica dell'ISIS
-Aspetto dottrinale ed eventuale legittimità della Jihad (guerra santa) in ambito
islamico
-Risposta dei musulmani europei in particolare e delle società civili in generale al
terrorismo cosiddetto di matrice islamica.
Per garantire interattività al corso e per creare un dibattito costruttivo tra gli studenti,
si prevedono supporti di tipo audiovisivo, in lingua araba e inglese, opportunamente
tradotti in italiano.
Aula LIM
Violenza di genere (Nucleo di Prossimità)
violenza domestica e stalking. Conoscere i vari tipi di violenza ( fisica, sessuale,
psicologica, economica), caratteristiche delle vittime, metodo di prossimità per
l'accoglienza, l'ascolto, l'informazione, il sostegno e la protezione delle vittime

Aula LIM 2
Progetto Peer Education
Le ragazze del progetto peer presentano la relazione con le maggiori dipendenze
(alcool e droga) e i comportamenti a rischio come il sesso.
Aula 1C
La libertà di espressione e i suoi limiti (Marco Chiauzza- Preside)
È giusto stabilire dei limiti alla libertà di espressione? Se sì, quali e in base a quali
criteri? CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula 1D
Nativi digitali: la multimedialità al servizio dell’apprendimento (Barbara

Urdanch- Logopedista)
La multimedialità può costituire un valido supporto per l’apprendimento. L’utilizzo
delle risorse multimediali può migliorare l’efficacia dello studio attraverso una riduzione del carico cognitivo estrinseco a beneficio di un incremento del coinvolgimento
personale dell’allievo (o del carico cognitivo pertinente).
Aula 3C
Bioetica ed eutanasia (Luca Fidelio- Magistrato)
Il rapporto tra il diritto alla vita e la libertà personale con particolare riferimento alla
libertà dell’individuo di rifiutare i trattamenti sanitari
È legittima nel nostro ordinamento l’eutanasia? Approfondimenti sui casi Welby ed
Englaro. CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula 4B
Comunicare in gruppo. (Prof.ssa Mariester Negro)
Lavorare in gruppo significa innanzitutto comunicare al suo interno: esprimersi senza
barriere, aprirsi allo scambio di pensieri ed esperienze differenti, trovare tra le
diversità mete comuni. Brainstorming e giochi di simulazione.
Aula 1B
Che cosa ci convince a comprare? Neuro marketing VS Educazione finanziaria
(Antonio Caielli- Educatore finanziario)
Che cosa ci convince a comprare, a volte anche oltre a quello che ci serve? Come
potersi costruire delle strategie di difesa da questo meccanismo manipolatorio?
CONSIGLIATO TRIENNIO
Aula 4C
Il Treno della Memoria (Andrea Tua- Under Radio)
L’esperienza di tre ragazze dell’Istituto, che partecipano al progetto di Under Radio
sul 70 anniversario della Seconda Guerra Mondiale. Un laboratorio riguardante
l’olocausto e ciò che noi possiamo fare per non dimenticare.

Seconda Fascia (11:00 – 13:00)
Auditorium
Concertino dal Balconcino (Maksim Cristan/Daria Spada- MCCS punk lirico)
Ogni domenica pomeriggio, nel cortile di un condominio del centro storico di Torino,
artisti e pubblico partecipano al Concertino dal Balconcino, un concerto dal proprio
balcone di casa della band punk lirica “Maksim Cristan con la Spada”. Segnalato dalla guida Lonely Planet, da tre anni e mezzo il Balconcino è un appuntamento fisso
per tanti torinesi che vi riconoscono un valore culturale e sociale che va oltre i canoni
e le dinamiche dello spettacolo. Il Concertino è un esempio di cultura diffusa e partecipata. E’ avanguardia artistica e sociale.
"In città c’è una cosa unica al mondo" (G. Culicchia)


Related documents


opuscolo via pacini
opuscolo via bologna
adamah raccolta fondi spartiacque
ns280213
la politica sociale del fascismo 1936 pnf
10 retro


Related keywords