PDF Archive

Easily share your PDF documents with your contacts, on the Web and Social Networks.

Share a file Manage my documents Convert Recover PDF Search Help Contact



marketing call to action03 .pdf



Original filename: marketing-call-to-action03.pdf
Title: Microsoft Word - Marketing - call to action03.doc
Author: chiara

This PDF 1.6 document has been generated by PScript5.dll Version 5.2.2 / Acrobat Distiller 8.3.1 (Windows), and has been sent on pdf-archive.com on 05/11/2016 at 21:24, from IP address 185.137.x.x. The current document download page has been viewed 247 times.
File size: 3 MB (16 pages).
Privacy: public file




Download original PDF file









Document preview


ChiaraFrancesca Storti

I’m feeling web! webmarketing… velenoso

Web Marketing
call-to-action efficaci

101 esempi di CTA di successo (parte 3)
Puoi distribuire gratuitamente i miei appunti a chiunque, dal tuo sito o dal tuo blog, purchè lasci invariati
contenuti, grazie. TRATTO DA “101 examples of effective calls-to-action”.

Storti Chiara Francesca Web Developer e Consulente SEO WebMarketing

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 2 di 16

Introduzione
Verso la fine del 2011 ho pensato di iniziare a trascrivere i miei appunti in modo
ordinato (il più ordinato possibile), suddividendoli per tipologia e per argomento.
Ed ecco che sono nati questi ebook: appunti su AdWords, appunti su Google, appunti
sul Marketing, appunti sul SEO, appunti sullo Sviluppo di siti e sulle pagine web, appunti di
Cucina e Giardinaggio (?!?!)… insomma, un bel po’ di materiale, accumulato nel corso
degli anni, infarcito con quanto ho raccolto e acquisito durante seminari, webminar,
convegni e congressi, e dalla lettura di libri ed altri ebook, di articoli e di forum.
Ma gli appunti tenuti nel cassetto non germogliano, mentre condividendoli potrebbero
portare buoni frutti, quindi ho pensato che non fosse una cattiva idea condividere
questo materiale nel web:
gli ebook mi sembrano leggibili, interessanti e soprattutto utili… utili non solo per me, ma
anche per quanti di voi siano interessati a questi argomenti.
Gratis?! Si, perché quando lavoro mi faccio pagare, ma quando studio, quando
approfondisco un argomento, quando raccolgo informazioni, quando faccio test ed
esperimenti, comincio a pensare che quanto ho appreso e “preso” dalla rete e dal
mondo, sia giusto restituirlo, magari in qualche altra forma, non sempre in modo
bilanciato alla perfezione, su altri canali o ad altre persone… ma comunque restituito.
Per me è importante poter dare qualcosa di mio, diffondere quel che ho raccolto,
elaborato, acquisito e sfruttato, per dire il mio grazie e per contribuire, almeno in parte, al
“sapere” liberamente fruibile in questo world wide web!
Buona lettura
e grazie a chi vorrà contribuire a condividere tutto ciò.

Chiara
Dicono di me:

Una campagna AdWords sta a Chiara come il pane
sta alla crema di cioccolata, come Napoli alla pizza,
come Genova al pesto. Prova ad affidarle la tua
strategia di web marketing e scoprirai come
guadagnare, facendo fare a lei il lavoro più duro. Lei
smonterà per te gli annunci, li ricomporrà per farli
piacere a Google e per farti vendere di più, ancora
di più, sempre di più.
Ma non è tutto: Chiara si occupa anche di
realizzazione e di ottimizzazione di siti web oltre alla
gestione di domini internet italiani ed esteri.
Dalle un mazzo di keywords: ti aprirà le porte al
mondo del web(marketing) in un... click!
Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 3 di 16

WebMarketing
call-to-action efficaci
CTA è l’acronimo di call-to-action: uno dei fattori principali della lead generation.
La CTA in pratica collega il traffico in ingresso in una pagina web con la possibilità di
ottenere delle conversioni da queste visite… è il fattore chiave! Senza una buona CTA
le azioni di ottimizzazione di qualsiasi campagna marketing potrebbero risultare inefficaci e
non portare ai risultati sperati.
L’aspetto grafico delle call-to-action è uno dei primi passi per l’ottimizzazione del
processo di lead generation. Ecco quindi il motivo di questo ebook: vedere degli esempi
reali di CTA, così come sono presentati in 101 pagine web di successo

“osserva i casi di successo, impara e sperimenta tu stesso”

Effetti “spaziali”
Non sovraccaricare di testo e intercalari le informazioni indispensabili: usa frasi semplici,
immediate, concise ed efficaci... e lascia il giusto spazio vuoto!
A volte… meno è meglio! Sicuramente questo
concetto è valido per le call-to-action.
Se vuoi attirare l’attenzione su una CTA lasciale il
giusto spazio, il giusto respiro attorno.
Separa visivamente la call-to-action dal resto del
contenuto della pagina, rendila un elemento a sé.
Avvicinala solo a quegli elementi grafici o di testo
che la rafforzano o che sono strettamente
connessi ad essa.

Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 4 di 16

Per l’utente diventa una scelta semplice ed immediata

Questo esempio mostra una pagina semplicissima. Include una possibilità di navigazione nella
parte superiore, una breve descrizione di ciò di cui si occupa l’azienda, un’immagine molto
stilizzata ed immediata e 2 distinte call-to-action.
Diventa immediato cosa si deve fare: cliccare nel menù di navigazione o scegliere direttamente
una delle due CTA “LEARN MORE” oppure “CONTACT US”.

Essenzialità

Firefox ha rimosso tutto quello che non era indispensabile dall’area della call-to-action, relegande
le foto a lato ed uniformando lo sfondo, inserendo solo alcune semplici frasi ad effetto.
L’immagine più di impatto è quella della CTA.
Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 5 di 16

In una zona isolata ma in pieno risalto

Anche qui la principale CTA si trova ben distanziata dal contesto e da eventuali distrazioni, che
possono essere le immagini in alto o gli altri due pulsanti laterali.

Cattura l’attenzione anche con gli spazi vuoti

Entrambe le CTA hanno abbastanza spazio libero attorno per poter catturare l’attenzione
dell’utente con un buon margine di respiro. In questo modo si può focalizzare l’attenzione sugli
elementi essenziali.

Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 6 di 16

La quintessenza della semplicità

La call-to-action di Dropbox è la quintessenza della semplicità. Gli utenti hanno solo due opzioni,
immediatamente visibili e comprensibili: o guardano il video “Watch a Video” o scaricano il
software “Download Dropbox”.

La CTA riassume il tutto

Evernote presenta un altro esempio di effetto “spaziale”, lasciando le informazioni raggruppate in 3
elementi, cui segue in basso il pulsante della CTA. Volendo, con un colore caldo o contrastato
la si potrebbe rendere più evidente.
Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 7 di 16

La CTA spicca nel grande spazio a lei dedicato

Grindr lascia un grande spazio vuoto attorno alla principale CTA, guidando così l’attenzione
degli utenti verso gli elementi principali della pagina.

La CTA invita al miglioramento

La call-to-action è nella zona meno densa dell’immagine. Lytro agli utenti ma si limita ad
invogliarli a conoscere altri dettagli “Learn more”
Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 8 di 16

Una pagina minimalista: spazio alla call-to-action

Anche Path inserisce la CTA in una pagina minimalista, dove nulla distrae gli utenti dall’unica
operazione auspicata: “Get the app”.

Pulizia e semplicità del layout

Anche in questo esempio la pulizia e la semplicità della grafica mettono in evidenza le possibili
call-to-action, differenziate l’una dall’altra sfruttando il colore di sfondo del pulsante.
Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY

WebMarketing : call-to-action efficacy (parte 3)
Pagina 9 di 16

CTA e spazi bianchi

Le CTA in questo caso sono posizionate in un ampio spazio bianco e vuoto.

Grafica e colore

Anche Skype sfrutta un design minimalista per mettere in risalto il pulsante della call-to-action,
evidenziato anche da un colore vivace.

Storti Chiara Francesca - Web Developer e Consulente SEO WebMarketing
Via Ragazzi del 99, 1 – 36076 Recoaro Terme (VI) ITALY


Related documents


marketing call to action01
marketing call to action02
marketing call to action03
marketing call to action04
google analytics base
guida pratica a google plus


Related keywords